Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Barcellona, Laporta: "Conferma di Xavi forzata. Ha cambiato le sue richieste e ho pensato a Flick"

Barcellona, Laporta: "Conferma di Xavi forzata. Ha cambiato le sue richieste e ho pensato a Flick"TUTTO mercato WEB
martedì 4 giugno 2024, 20:10Calcio estero
di Yvonne Alessandro

Fuoco e fiamme in casa blaugrana. Dalle controversie con l'ex allenatore del Barcellona, Xavi Hernandez, all'ingaggio di Hansi Flick. Con un abbraccio virtuale a Robert Lewandowski. A condurre lo "show" Joan Laporta, presidente del club catalano, nell'intervista rilasciata al Mundo Deportivo.

Il brusco divorzio con Xavi. Cosa è successo davvero di così grave tra il Barcellona e l'ormai ex tecnico Xavi per arrivare all'esonero del 44enne spagnolo? "Quest'anno le cose non hanno funzionato. A febbraio ho accettato che se ne andasse a giugno perché è un Culé e perché ci ha aiutato anche a non cercare urgentemente un sostituto. Poi ci ha chiesto di continuare - ha proseguito il presidente del Barça - e gli ho chiesto se credeva nella squadra e mi ha risposto di sì. È stato tutto molto forzato quando abbiamo deciso di confermarlo. Xavi è una leggenda e il suo entusiasmo ci ha fatto prendere la decisione di ratificarlo".

L'inversione di rotta. Allora cos'è cambiato? La spiegazione di Laporta non tarda ad arrivare: "Un cambio di discorso sulla squadra. Dal momento in cui ha fatto quelle dichiarazioni e ha cambiato le sue richieste in modo sostanziale, mi ha fatto capire che dovevo dare un altro impulso, mi ha fatto ripensare, e ho pensato ad Hansi Flick per ottenere il meglio da questa squadra. Il consiglio di amministrazione ha il potere di prendere queste decisioni e di correggerle, come ha fatto anche Xavi".

Ultima ma non meno rilevante il breve racconto del gesto d'amore di Robert Lewandowski, attaccante polacco, nei confronti del Barcellona: "Robert ha rifiutato delle proposte economiche importanti per rimanere con noi". Il 35enne è vincolato da un contratto con i blaugrana fino al 2026.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile