Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Giocatori del Gimnasia contro la Polizia dopo la morte di un tifoso: "Lo avete ucciso"

Giocatori del Gimnasia contro la Polizia dopo la morte di un tifoso: "Lo avete ucciso"
venerdì 7 ottobre 2022, 21:57Calcio estero
di Gaetano Mocciaro

I giocatori del Gimnasia La Plata si scagliano contro la Polizia a seguito degli incidenti intercorsi durante la partita contro il Boca Juniors e che sono costati la vita a un tifoso. Augustin Cardoso, centrocampista del Gimnasia, si è così schierato sui social: "Non sono stati incidenti, è stata una repressione. Non è morto, lo hanno ucciso" è il forte messaggio. Brahim Aleman e Rodrigo Rey, sempre attraverso i social hanno postato la pagina Wikipedia della Polizia, evidenziando il termine: "Sicurezza dei cittadini" che è ciò che dovrebbe garantire. "Anche Wikipedia comprende meglio il concetto di Polizia che la Polizia stessa... Macchiano il nostro calcio, spaventano i bambini, disarmano le famiglie, distruggono i valori dello sport e chi è poi responsabile? Tutto finirà in un nulla di fatto un'altra volta? Perché domani il pallone tornerà a rotolare e in due giorni il tema sarà dimenticato? Fino a quando? Fin dove arriveremo?" è il commento dei calciatori.

gimnasia
gimnasia
Primo piano
TMW Radio Sport