Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Tottenham-Brentford 2-0, le pagelle: Kane e Son trascinano Conte, Lucas stecca

Tottenham-Brentford 2-0, le pagelle: Kane e Son trascinano Conte, Lucas steccaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 2 dicembre 2021, 22:42Calcio estero
di Alessandro Di Nardo

Risultato finale: Tottenham-Brentford 2-0

TOTTENHAM :

Lloris 6 – Solo due tiri in porta di Toney, conclusioni poco impegnative su cui risponde presente. Va in affanno su alcuni palloni alti che nascono dalle rimesse profonde di Goode.

Sanchez 6 – Solita partita di grande intensità fisica e ottima pulizia tecnica, contornata come sempre da qualche errore di concentrazione che però non causa grossi problemi agli Spurs.

Dier 6,5 – Il jolly degli Spurs viene schierato al centro della difesa a tre per sostituire Romero e risponde presente con una prestazione solida, in cui limita alla grande Toney.

Davies 7 – Perfetto in marcatura su Toney e Mbeumo, quando si sgancia e va nella metà campo avversaria partecipa con ottima qualità alla manovra dei suoi.

Emerson Royal 5,5 – Sembra sempre in procinto di creare qualcosa ma non riesce ad incidere; dalle sue parti il Brentford spinge poco e potrebbe quindi osare di più davanti, ma non spezza entra mai in ritmo. Dall’85’ Tanganga sv.

Hojbjerg 7 – Giganteggia a centrocampo; il duello col connazionale Norgaard infiamma la gara, ma lui ne esce spesso vincitore. Prezioso in ogni zona di campo, sta diventando uno degli intoccabili di Conte.

Skipp 6,5 – Regia illuminata per la prima parte di match, quando domina insieme a Hojbjerg. Nel finale va in debito d’ossigeno e sbaglia più del solito.

Reguilon 7 – Continua la crescita dell’esterno spagnolo; la corsia di sinistra è quella prediletta dagli Spurs, che soprattutto in avvio dei due tempi la sfruttano per creare diversi pericoli; si dimostra ancora una volta fine passatore con l’assist perfetto per Son.

Lucas Moura 5,5 – Il meno incisivo del tridente di casa: sua la prima occasione dell’incontro, un destro potente ma poco preciso che esalta Fernandez. Per il resto tanto movimento ma pochi palloni di qualità giocati. Dal 77’ Winks 6 – Entra per rinforzare il centrocampo nel momento di massima spinta per il Brentford e dà sostanza alla mediana.

Son 7,5 – Giocate di qualità ad una velocità impressionante, anche oggi è tra i migliori per gli Spurs. Suo il cross da cui viene originato il rimpallo che porta all’1-0; nella ripresa dà l’avvio all’azione che lui stesso conclude per il 2-0. Dall’87’ Bergwijn sv.

Kane 7 – La dieci sulle spalle l’ha convertito in un rifinitore: continua a litigare col gol (solo uno in Premier) ma illumina gli attacchi dei suoi con aperture ed imbucate degne di un trequartista. Attaccante-regista imprescindibile per questo Tottenham.

Antonio Conte 6,5 – Il suo lavoro è agli inizi ma la prestazione è comunque convincente. Conoscendo il carattere dell’ex Inter non avrà gradito il calo dei suoi negli ultimi venti minuti.

BRENTFORD:

Fernandez 7 – Alterna grandi parate ad uscite sballate; le tre opposizioni con cui chiude la porta a Lucas, Son e Kane valgono al numero uno ospite la palma di migliore in campo delle bees.

Goode 6,5 – Dalle sue mani nascono i maggiori pericoli per la difesa del Tottenham; le sue rimesse da giavellottista sono piuttosto anacronistiche ma sicuramente efficaci e creano scompiglio nell’area avversaria.

Jansson 5,5 – Tenere Kane è dura, soprattutto per i movimenti che portano l’attaccante dell’Inghilterra ad agire sulla trequarti. Si difende di mestiere, senza troppe sbavature.

Pinnock 6,5 – Francobolla Lucas Moura al meglio, con una marcatura a uomo che lo annulla completamente. Il migliore nella retroguardia di casa, va in affanno nel momento di massima spinta del Tottenham.

Canos 5,5 – Parte bene, poi viene costretto a giocare sulla difensiva e mostra i suoi limiti. Frank gli cambia fascia ma soffre sia dalla parte di Reguillon che da quella di Emerson. Sfortunato in occasione dell’autogol. Dal 70’ Wissa 6 – Spinge di più rispetto a Canos ma non riesce mai a sfondare per una vera e propria occasione da gol.

Onyeka 5 – Nel primo tempo il centrocampo del Brentford ci capisce poco e lui non si dimostra in grado di fronteggiare il dinamismo e la qualità della mediana avversaria. Esce a inizio ripresa, quando Frank si accorge che i suoi stanno soffrendo troppo in quel reparto. Dal 56’ Baptiste 6,5 – Il suo ingresso segna l’inizio del buon momento per il Brentford e non è un caso, visto il dinamismo e la grinta che mette in campo sin da subito.

Norgaard 7 – Quando sale in cattedra il Brentford inizia a giocare; con alcune incursioni in area spaventa anche la difesa avversaria. Il migliore dei suoi per coinvolgimento nel gioco.

Janelt 5,5 – Primo tempo in cui rincorre gli avversari senza prendere mai le misure al centrocampo di Conte. Nella ripresa si fa vedere anche in zona offensiva con un bel suggerimento per Toney, ma la sua è una prova comunque insufficiente. Dal 70’ Jensen 6 – Al pari di Baptiste, il suo ingresso permette al Brentford di alzare i giri del motore ed il baricentro.

Henry 5 – Si isola prima sulla destra e poi sulla sinistra senza mai partecipare alle azioni d’attacco. Va in crisi soprattutto quando è dirottato dalle parti di Reguillon e Son.

Toney 6,5 – Si impegna per portare su il baricentro della squadra e sono suoi i due tiri in porta delle bees. Lasciato solo nei compiti offensivi, al momento di concludere a rete pecca di lucidità.

Mbeumo 5 – Apporto quasi nullo, solo una potenziale buona occasione sprecata nel finale e tante corse a vuoto per cercare di iscriversi alla gara.

Thomas Frank 6,5 – Da premiare nel complesso il lavoro che il danese sta facendo con la rosa a disposizione. Anche oggi si sono viste le qualità di una squadra che fa dell’intensità e della fisicità la sua arma e che è comunque riuscita a rimanere in partita fino al triplice fischio.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000