Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Video

"Spagna simile a 15 anni fa". Rivedi il ct Spalletti in conferenza stampa

 "Spagna simile a 15 anni fa". Rivedi il ct Spalletti in conferenza stampaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 19 giugno 2024, 23:15Euro 2024
di Tommaso Bonan

Giornata di vigilia per Luciano Spalletti. Il commissario tecnico della Nazionale ha parlato dalla sala stampa della Veltins-Arena di Gelsenkirchen in vista della sfida contro la Spagna (fischio d'inizio alle ore 21.00). Ecco alcune battute: "Questa volta la formazione la dico domani, non la dico il giorno prima perché anche degli altri non mi è arrivata alcuna notizia su chi gioca. E' una delle gare più importanti della mia carriera, ne ho passata già qualcuna e questa è da mettere a quel livello lì. Tutti abbiamo storie da raccontare e questa è una di quelle partite che può determinare certe storie".

Cosa la preoccupa di più della Spagna?
"Mi preoccupa di più il livello di calcio che dobbiamo proporre noi, la chiave che apre la porta della possibilità di vittoria è il nostro calcio. Sono più attento a questa situazione, poi è chiaro che a volte bisognerà esser bravi anche a subirla la qualità della Spagna, ma le intenzioni devono essere quelle giuste. Abbiamo grande rispetto per la storia e la qualità della Spagna, ma non dovete pensarvi più forti di quello che siete perché altrimenti sarebbe un errore. Noi abbiamo le nostre possibilità di giocare la partita, noi proveremo a fare quello".

E' più difficile questa Spagna da analizzare rispetto a quella che ha vinto molto dal 2008 al 2012?
"Secondo me si somigliano molto, dipende un po' anche da chi gioca prima punta. Morata è quello più bravo ad attaccare la profondità, Morata non è pigro. Fa numeri per ciò che riguarda i metri totali e la velocità incredibili, un calciatore così ti attacca la profondità più volte. Yamal uguale, ribalta continuamente l'azione e infatti una delle difficoltà che avremo saranno le preventive sulle loro ripartenze. A campo aperto sono micidiali e bisogna vedere se ci riusciremo".

RIVEDI IL VIDEO CON LE PAROLE DI SPALLETTI!

Rileggi la conferenza stampa integrale di Luciano Spalletti, commissario tecnico dell'Italia

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile