Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ko muscolare, febbre e beffa qualificazione. Ma per Mazzarri a Madrid non è tutto da buttare

Ko muscolare, febbre e beffa qualificazione. Ma per Mazzarri a Madrid non è tutto da buttareTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 00:56I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

Festa rimandata per il Napoli, che dovrà giocarsi la qualificazioni agli ottavi di finale di Champions martedì 12 dicembre in casa contro il Braga. Gli azzurri, forti di tre punti in più in classifica sui portoghesi, hanno accarezzato il passaggio del turno già questa sera al Bernabéu, ma il gol di Nico Paz all'84' ha costretto Mazzarri a rivedere i suoi piani. Una rete da fuori area arrivata con la complicità di Meret, punito non a caso con un 5 dalle pagelle di TMW (leggi qui le pagelle di TMW del Napoli).

Ma a togliere ogni colpa (o quasi) all'estremo difensore dei partenopei ci ha pensato lo stesso tecnico in conferenza stampa: "Meret ha fatto molto bene, con due parate decisive. Il gol del 3-2 si può discutere, ma magari era coperto e non ha visto bene la traiettoria". Sulla partita complessiva del Napoli, a tratti coraggioso e a tratti poco reattivo a livello mentale, Mazzarri ha invece aggiunto un bilancio positivo: "Credo che abbiamo fatto una buona gara, se non ottima, fino al 3-2 di Nico Paz. È chiaro che contro il Real Madrid se fai qualche errore lo puoi pagare caro. Dopo essere andati sotto nel finale, abbiamo cercato il tutto per tutto sbilanciandoci e ci sta di prendere anche il quarto gol".

A proposito dell'allenatore toscano, la sconfitta di Madrid ha portato in dote anche il suo... infortunio. Lo ha rivelato l'inviato a bordocampo di Prime Video, Alessandro Alciato, spiegando come il condottiero del Napoli potrebbe essere rimasto vittima di un infortunio muscolare: si è infatti toccato la coscia, cominciando a zoppicare, dopo una corsa all'interno della sua area tecnica scaturita da un forte rimprovero ai suoi calciatori. Il tutto, con anche lo stato febbrile che ha colpito lo stesso Mazzarri nella serata di Champions e che l'ha costretto a ridurre le tempistiche della sua chiacchierata coi media. Una serata insomma da dimenticare per tanti aspetti, anche se la squadra di ADL sembra comunque in via di guarigione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile