Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Roma, il grande giorno è arrivato. E Tirana si prepara a centinaia di aerei di tifosi in arrivo

Roma, il grande giorno è arrivato. E Tirana si prepara a centinaia di aerei di tifosi in arrivo
mercoledì 25 maggio 2022, 00:45I fatti del giorno
di Gaetano Mocciaro
fonte inviato a Tirana

Vigilia di Roma-Feyenoord con i giallorossi che hanno scelto di svolgere la rifinitura a Trigoria, prima di volare nel pomeriggio a Tirana. Mkhitaryan ha dato sensazioni positive, non è certo il suo impiego dal primo minuto anche se a oggi sembra favorito su Zaniolo nell'affiancare Pellegrini alle spalle di Abraham. È questo il reale unico dubbio di Mourinho, che con ogni probabilità sceglierà Zalewski e non Spinazzola a sinistra, Oliveira e non Veretout in mediana.

Mourinho che si presenta in sala stampa concentrato, lancia un'altra stilettata alla UEFA che ha concesso alla stampa 15 minuti per seguire la rifinitura, definendo la seduta sostanzialmente fake. Per lui la sfida col Feyenoord può valere la storia: sarebbe l'unico allenatore al mondo capace di vincere tutte le coppe europee, compresa la defunta Coppa delle Coppe dove nel 1996 era l'assistente di Bobby Robson. Dall'altra parte c'è una cabala poco fortunata circa le finali della Roma, perse sia nel 1984 che nel 1991 davanti al proprio pubblico. Se non altro stavolta si giocherà in campo neutro, anche se praticamente tutta la popolazione albanese tiferà per i giallorossi: per i rapporti Albania-Italia e perché in fondo è difficile sostenere una squadra i cui tifosi si sono distinti negli anni scorsi per aver devastato Roma. E che mettono in apprensione una città.

Proprio per evitare problemi oggi il presidente dell'Albania ha deciso di far diventare il 25 maggio un giorno festivo, per evitare problemi con la viabilità e per salvaguardare anche chi ha un'attività commerciale. Sempre per ragioni di ordine pubblico sono state disposte ben tre fan zone differenti, con quelle di Feyenoord e Roma disposte in due punti differenti della città. La terza fan zone, quella dedicata agli albanesi, è nel cuore di Tirana, ossia piazza Skënderbej.

Ciò nonostante non si è riusciti a impedire qualche scontro: niente di grave ma la vera prova del 9 è il giorno della partita: sono previsti altri 176 voli, con la città che ospiterà migliaia di tifosi sprovvisti di biglietto. Una situazione figlia della sbagliata gestione dei biglietti da parte di UEFA e di uno stadio che è di soli 22.500 posti. Forze dell'ordine albanesi, italiane e olandesi, queste ultime per dare man forte conoscendo anche le tifoserie, saranno dispiegate in numero massiccio per evitare il peggio. L'Albania sa benissimo di giocarsi tantissimo come credibilità.

Primo piano
TMW Radio Sport