Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Germania-Ungheria: Nagelsmann con Musiala e Havertz per il bis

Le probabili formazioni di Germania-Ungheria: Nagelsmann con Musiala e Havertz per il bisTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 19 giugno 2024, 06:12Probabili formazioni
di Lorenzo Carini

Si alza il sipario sulla seconda giornata della fase a gironi di EURO 2024: a Stoccarda, alle ore 18, si disputerà l'incontro del Gruppo A tra la Germania, capolista insieme alla Svizzera, e l'Ungheria, ancora alla ricerca dei primi punti nella rassegna continentale. La direzione del match sarà affidata all'olandese Danny Makkelie.

COME ARRIVA LA GERMANIA - Il convincente 5-1 inflitto alla Scozia all'esordio è già alle spalle: la Nazionale di Julian Nagelsmann, padrona di casa, insegue la seconda vittoria di fila per mettere un'ipoteca sul primo posto del girone. Rispetto alla gara inaugurale di venerdì scorso, non ci dovrebbero essere novità nell'undici iniziale della compagine tedesca: nel 4-2-3-1, ci sarà sempre Neuer tra i pali con Kimmich, Rudiger, Tah e Mittelstadt a comporre il quartetto difensivo, mentre Andrich e Kroos agiranno in mezzo al campo. Il riferimento offensivo sarà Havertz, favorito nel ballottaggio con Fullkrug: alle sue spalle il tridente delle meraviglie composto da Musiala, Gundogan e Wirtz.

COME ARRIVA L'UNGHERIA - Dopo la pesante sconfitta al debutto contro la Svizzera (1-3), per la Nazionale del "nostro" Marco Rossi si tratta già di un'ultima spiaggia in ottica passaggio del turno. "Due dei tre gol incassati sabato sono arrivati da nostri errori. La Germania è una squadra più forte della nostra, non solo sulla carta, e questo dovrà motivarci a fare il massimo per ottenere un risultato positivo", ha commentato il CT piemontese durante la conferenza stampa della vigilia. Per quanto concerne la probabile formazione, si va verso il 3-4-3 con Sallai, Varga e Szoboszlai nel reparto avanzato.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile