Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le probabili formazioni di Bologna-Hellas Verona: Lykogiannis arretra in difesa

Le probabili formazioni di Bologna-Hellas Verona: Lykogiannis arretra in difesaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 19 agosto 2022, 22:30Probabili formazioni
di Tommaso Bonan

Di seguito le ultime dai campi su Bologna-Hellas Verona raccolte dagli inviati di TMW:

▪ Bologna-Hellas Verona - Domenica 21 agosto, ore 20.45, stadio Dall'Ara
▪ Arbitra Matteo Marcenaro, della sezione di ▪ Genova
▪ Classifica: Bologna 0 punti, Hellas Verona 0 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN/Sky

Come arriva il Bologna
Dubbio in attacco per Mihajlovic che, in vista della sfida contro il Verona, deve sciogliere il nodo relativo al giocatore che farà da spalla a Marko Arnautovic. In ballottaggio ci sono Orsolini e Sansone, con il primo che doveva scendere in campo dall'inizio anche all'Olimpico ma che é stato sostituito all'ultimo dall'ex Villarreal. Per quanto riguarda il centrocampo, la coppia Schouten-Dominguez guiderà ancora la mediana, con Soriano a supporto; sugli esterni dovrebbero essere schierati De Silvestri e Cambiaso. Lykogiannis, infatti, giocherà in difesa assieme a Medel e Bonifazi, vista l'assenza per squalifica di Soumaoro. In porta il solito Skorupski.

Come arriva il Verona
Ceccherini tenta il recupero in extremis: l'infortunio alla caviglia è smaltito, ma il provino decisivo avverrà nella rifinitura di domenica. In caso di forfait, spazio ad uno tra Retsos e Amione al fianco di Gunter e Dawidowicz. Veloso rientra dalla squalifica e si candida a riprendere in mano le chiavi del centrocampo, con il supporto di Ilic e Tameze, al momento in vantaggio su Barak. Faraoni e Lazovic presidieranno le corsie esterne, mentre il tandem offensivo sarà composto ancora una volta da Henry e Lasagna.