Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Inter-Roma: Asllani e Acerbi dal 1', Mourinho ritrova Dybala

Le probabili formazioni di Inter-Roma: Asllani e Acerbi dal 1', Mourinho ritrova DybalaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 14:15Probabili formazioni
di Tommaso Bonan

Di seguito tutte le probabili formazioni di Inter-Roma, raccolte dai nostri inviati.

▪ Inter-Roma - Sabato 1 Ottobre, ore 18.00, stadio Meazza
▪ Arbitra Davide Massa, della sezione di Imperia
▪ Classifica: Inter 12 punti, Roma 13 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Come arriva l'Inter
Senza Romelu Lukaku, che salterà anche il Barcellona, Simone Inzaghi ritrova Calhanoglu, abile e arruolabile sin dal primo minuto. Il turco, più generoso di Mkhitaryan nel lavoro difensivo, è in vantaggio nel ballottaggio con quest'ultimo per un posto a centrocampo, dove sono certi del posto Barella e Asllani, all'esordio dal primo minuto come vice Brozovic. In attacco si rivedrà la coppia formata da Dzeko-Lautaro, tra i pali ci sarà Handanovic. Davanti allo sloveno, Acerbi è davanti a De Vrij per il posto al centro della difesa, insieme a Skriniar e Bastoni. Dumfries a destra, sul fronte opposto Dimarco, complice l’ottimo stato di forma dimostrato anche in azzurro, ha guadagnato posizioni su Gosens e Darmian.

Come arriva la Roma
La Roma ritrova tutti i suoi nazionali e per Mourinho l’unico dubbio da sciogliere è Dybala, reduce dal viaggio intercontinentale con l'Argentina, anche se Scaloni non l'ha mai convocato. L’argentino dovrebbe farcela per giocare ed ecco allora che Mourinho riscopre il suo modulo con i Fab Four. Rui Patricio in porta, difesa a tre con Mancini, Smalling e Ibanez, confermatissima, mentre a centrocampo spazio a Pellegrini e Cristante con Spinazzola e Celik sulle fasce, mentre Zalewski potrebbe essere utilizzato a gara in corso. Dietro Abraham la coppia Zaniolo-Dybala.