Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

3-5-2 o il 3-4-1-2. Come può cambiare l’Inter col ritorno di Lukaku (e in attesa di Dybala)

3-5-2 o il 3-4-1-2. Come può cambiare l’Inter col ritorno di Lukaku (e in attesa di Dybala)TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Ivan Cardia
mercoledì 29 giugno 2022, 13:38Serie A
di Simone Bernabei

Il Corriere dello Sport analizza la questione tattica di casa Inter col ritorno di Romelu Lukaku.La veste da cui ripartirà l’Inter sarà il classico 3-5-2 col belga che sostituirà Edin Dzeko al fianco di Lautaro Martinez per ricreare la coppia che tante fortune ha portato ai nerazzurri in passato. Per il resto tutto invariato o quasi, con Dumfries e Gosens (ad oggi) titolari delle corsie ai lati di Barella-Brozovic-Calhanoglu. Nelle idee di Inzaghi c’è però anche altro: nello specifico la possibilità di passare al più spregiudicato 3-4-1-2 col nuovo acquisto Mkhitaryan o Calhanoglu alle spalle della LuLa, con Barella e Brozovic in mediana. Il tutto senza considerare il possibile arrivo di Paulo Dybala che potrebbe essere piazzato proprio sulla trequarti dietro Lukaku e Lautaro per formare il tridente che tutti i tifosi sognano da settimane.