Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Ag. Dumfries spaventa l'Inter: "Valore salito? Speriamo di no, sarebbe più difficile trasferirlo"

Ag. Dumfries spaventa l'Inter: "Valore salito? Speriamo di no, sarebbe più difficile trasferirlo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 dicembre 2022, 23:13Serie A
di Ivan Cardia

Intervistata da Sky, Rafaela Pimenta, avvocato brasiliano che guida la scuderia del compianto fondata dal compianto Mino Raiola, ha parlato di diversi temi. A partire dal sogno verdeoro di tornare a vincere i Mondiali vent'anni dopo l'ultimo successo iridato: "In Brasile sta succedendo di tutto, c'è un entusiasmo e una fiducia sul fatto che c'è la faremo. È una sciocchezza che in Italia si faccia il gran gala del calcio mentre gioca il Brasile".

È vero che Vinicius poteva diventare un vostro assistito?
"Sì, abbiamo incontrato tutta la famiglia quando era piccolo. Era già bravo e continuerà a crescere, purtroppo non è venuto da noi ma è gestito molto bene dalla sua famiglia".

È tornato Neymar: è nel cuore dei brasiliani come i grandi del passato?
"In Brasile si usa guardare la partita della nazionale insieme, 30-40-50 persone insieme. Io ero lì quando si è fatto male: la delusione e la tristezza, soprattutto dei ragazzi più giovani, quando hanno visto che non avrebbe giocato e quando non si sapeva se avrebbe potuto continuare il mondiale, era enorme. Sono convinta che Neymar sia nel cuore di tutti in Brasile".

Domani volerà in Qatar. C'è un Dumfries scatenato: come cambia il valore di un giocatore in base ai Mondiali?
"È strano, io trovo sempre curioso: i giocatori che vanno in nazionale sono già conosciuti. Ma c'è sempre il peso del Mondiale: la sorpresa è quello che farà lì e davvero cambia tutto".

Quindi il valore di Dumfries si è alzato.
"Speriamo di no, perché sennò diventa più difficile trasferirlo".

Come sta Pogba? Domani riprende finalmente a lavorare con la Juve.
"È pronto, sta tornando ed è molto concentrato. Non gli ho chiesto come stia vivendo il mondiale, perché fa male al cuore, ma penso che la stia vivendo intensamente, tifa Francia e vorrebbe essere lì".

Così come Haaland.

"Dovete chiedere a lui, ma è un bravo ragazzo a cui piace il calcio. Sta festeggiando tutte le belle cose che stiamo vedendo dal Qatar".