Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Esclusiva TMW

Albania, l’agente di Ajeti: “Può tornare in Italia, ieri ottimo lavoro in difesa”

Albania, l’agente di Ajeti: “Può tornare in Italia, ieri ottimo lavoro in difesa”TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 giugno 2024, 10:53Serie A
di Alessio Alaimo

Buona la prima per la Nazionale Italiana, che batte l’Albania 2-1 e adesso si prepara ad affrontare la Spagna. Appuntamento a giovedì sera. La formazione albanese ha comunque messo in mostra buone individualità tra cui Broja, l’attaccante che ha già attirato l’attenzione di alcuni club anche in Italia, e Ajeti, difensore del Cluj dal passato in Serie A. E chissà che non possa ritornare. A tal proposito TuttoMercatoWeb.com ne ha parlato con il suo agente, Fabrizio Ferrari.

Ferrari, che partita è stata per l’Italia ieri?
“Il gol preso subito dopo trenta secondi, poi un’Italia molto bella nella tecnica, nel gioco, nella ricerca della collettività. Personalità nella gestione della palla, senza paura rispetto ad un inizio thriller. Poi sul 2-1 la squadra si è un po’ raccolta. Sono contento di aver visto questa Italia”.

E la Nazionale Albanese?
“Bajrami ha dato una bella botta al suo biglietto visita, ha fatto un gol non banale calciando sul primo palo sotto la traversa. Mi è piaciuto molto Broja. L’allenatore ha dato la giusta impronta. E Djimsiti e Ajeti hanno fatto un ottimo lavoro in difesa”.

A proposito di Ajeti, torna in Italia?
“È ad un anno dalla scadenza con il Cluj, ci potrebbe stare un ritorno in Italia, ma siamo attenti a tutto il mercato che ci circonda. All’Europeo si sta riprendendo tutte le attenzioni. Spero che dopo la partita di ieri i direttori sportivi si siano resi conto della qualità del giocatore che era stato dimenticato troppo velocemente ad alti livelli”.

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile