Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Betis, Manuel Pellegrini: "Mou alla Roma come quando andai al Malaga. Una scelta di maturità"

Betis, Manuel Pellegrini: "Mou alla Roma come quando andai al Malaga. Una scelta di maturità"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
mercoledì 5 ottobre 2022, 13:23Serie A
di Alessio Del Lungo

Manuel Pellegrini, tecnico del Betis Siviglia, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato di José Mourinho, suo prossimo avversario con la Roma in Europa League: "È un allenatore che ha avuto una carriera brillante e che andando alla Roma ha fatto una scelta di maturità. Ricordo che quando andò al Real Madrid, che lo prese al mio posto, io andai al Malaga e lui disse che non avrebbe mai allenato una squadra come il Malaga. Io ero orgoglioso di farlo perché vivo di sfide e quello era un progetto nuovo, arrivammo ai quarti di Champions. Credo che ora gli sia successa un po' la stessa cosa: era nell'élite del calcio e ora anche lui vive di sfide, come portare la Roma in Champions, o vincere la Conference. Ha preso giocatori che l'hanno fatto crescere.

Pellegrini ha spiegato il perché si possa paragonare la sua scelta di andare al Malaga con quella di Mourinho di allenare la Roma: "Non è entrato in decadenza, ma ha avuto uscite conflittuali in tutti gli ultimi grandi club dove è stato. Per questo la scelta dei giallorossi mi è parsa un passo di grande maturità, come il mio di 10 anni fa. E ora la Roma ha un grande tecnico con il quale può fare il salto di qualità definitivo, mi sembra chiaro perché stanno comprando grandi giocatori come Dybala".

Primo piano
TMW Radio Sport