Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Calhanoglu-Théo, il Milan rialza la testa: 2-0 al Benevento e momentaneo secondo posto

Calhanoglu-Théo, il Milan rialza la testa: 2-0 al Benevento e momentaneo secondo postoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PHOTOVIEWS
sabato 01 maggio 2021 22:45Serie A
di Gaetano Mocciaro

Il Milan si rialza e dopo due sconfitte consecutive riprende la corsa verso la Champions, battendo il Benevento. Finisce 2-0, risultato tutto sommato giusto in favore degli uomini di Stefano Pioli che se da una parte hanno sprecato pure fin troppe occasioni da rete, dall'altra parte hanno mostrato il fianco al Benevento, i cui cronici problemi offensivi (secondo peggior attacco della Serie A) si sono manifestati con le tante occasioni sprecate.

LE FORMAZIONI -Si rivede Zlatan Ibrahimovic, che ha saltato le ultime tre partite, due delle quali per infortunio. Alessio Romagnoli, poco più di un quarto d'ora cinque giorni fa, trova una maglia da titolare che mancava dal 7 marzo. Leao è preferito a Rebic, Dalot a Calabria. Iago Falque è la novità di Pippo Inzaghi: lo spagnolo, grande acquisto di inizio anno, gioca solamente la sua quarta partita da titolare in questo campionato.

CALHANOGLU APRE LE DANZE - Il Milan scende in campo sin dalle prime battute determinato a mettere alle spalle il brutto ko subito lunedì sera contro la Lazio. Il calendario offre ai rossoneri un avversario che oltre ad essere inferiore sulla carta sta vivendo un momento di forma e anche psicologico ben peggiore: un successo nelle ultime 17 partite per i sanniti. Il gol del vantaggio arriva dopo 6' con Hakan Calhanoglu. Splendida azione corale che ha coinvolto il turco con Kessié e Saelemaekers. Assist del belga, velo dell'ivoriano e rasoterra preciso del numero 10 che la mette nell'angolino alla sinistra di Montipò. È il suo quarto gol in questo campionato. Rossoneri che nei minuti immediatamente successivi hanno la possibilità di raddoppiare, ma peccano di precisione: ci prova Saelemaekers e anche Leao ha una grande occasione, al termine di una bella azione di contropiede ma che spreca tirando addosso a Montipò. L'incapacità di allungare dà fiducia al Benevento che col passare dei minuti inizia ad aumentare il suo baricentro, arrivando anche in più di un'occasione al tiro. Partita ancora aperta per i prossimi 45', grazie soprattutto a Montipò che nel finale di primo tempo dice no a Théo Hernandez ma soprattutto a Ibrahimovic.

THEO CHIUDE LA CONTESA - A giochi ancora aperti il Benevento comincia a crederci: Dabo e soprattutto Iago Falque fanno paura dalla distanza, il Milan risponde con Calhanoglu e Ibrahimovic, che ingaggia un duello con Montipò che ha sempre visto uscire vincente il portiere. Tuttavia al 61' arriva raddoppio del Milan: Théo Hernandez pesca Ibrahimovic in area di rigore. La sua conclusione trova l'ennesuma ottima risposta da parte di Montipò che nulla può sul tap in del francese che trova il suo quinto gol in campionato.

SGUARDO ALLE AVVERSARIE - La partita di fatto si chiude virtualmente. Non mancano altre occasioni da gol col Benevento che si distingue per lo spirito e la voglia di non mollare. Ci provano Lapadula e Insigne, ma nonostante le intenzioni Donnarumma non deve compiere parate. Finisce così col Milan che torna momentaneamente al secondo posto, in attesa delle dirette concorrenti. Il Benevento ora trema davvero: lo spettro retrocessione è più che mai reale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000