Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ceferin: "UEFA senza scopo di lucro. Siamo tutti uniti, radici più profonde dopo la tempesta"

Ceferin: "UEFA senza scopo di lucro. Siamo tutti uniti, radici più profonde dopo la tempesta"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 7 marzo 2023, 14:10Serie A
di Dimitri Conti

Aleksander Ceferin, presidente UEFA, nel corso del report annuale per il 2021/22, ha parlato delle condizioni del calcio europeo: "Il calcio europeo si sta riprendendo dalla pandemia, dimostra ancora una volta la sua vitalità, adattabilità e resilienza. I risultati più significativi sono fuori dal campo, abbiamo lottato instancabilmente con la comunità calcistica europea per proteggere e promuovere i valori fondamentali al centro del nostro gioco", dice riferendosi alle battaglie per la Superlega nei tribunali europei.

Prosegue Ceferin: "Abbiamo un nuovo format per dopo il 2024 su competizioni UEFA maschili per club, dopo una lunga consultazione con squadre, leghe, federazioni, tifosi, giocatori e allenatori. La partecipazione sarà allargata e l'equilibrio competitivo genererà entrate da ridistribuire. Più attrattività e popolarità per le nostre competizioni, sono lieto che il nuovo format sia stato approvato all'unanimità dall'ECA. Le varie parti erano tutte d'accordo, siamo più uniti che mai. È la prova vivente dell'impegno della UEFA verso i valori del modello sportivo europeo, in difesa delle competizioni aperte, vogliamo assicurare che il gioco d'élite avvantaggi tutti i livelli della piramide calcistica. Le tempeste fanno mettere radici più profonde agli alberi: dopo aver affrontato tante crisi, la famiglia del calcio europeo è più unita che mai. Nonostante le differenze, possiamo ancora essere d'accordo e trovare soluzioni insieme".

Quindi, conclude Ceferin: "Non sempre il grande pubblico è consapevole che l'UEFA non abbia scopo di lucro e reinvesta la maggior parte delle sue entrate nel calcio. Nessun organo di governo vincerà concorsi di popolarità, è normale. Questo modello non funziona solo economicamente: offre anche un valore aggiunto sportivo e sociale. Le riforme post-2024 porteranno i vantaggi a un nuovo livello, non sorprende che il successo dell'UEFA attiri l'attenzione di chi vede il calcio solo a scopo di lucro, trascurandone l'impatto su comunità e cultura. Tutto contro l'essenza del nostro sport, di cui difenderemo sempre i veri principi. Il nostro ruolo è anche garantire che i club rimangano sostenibili finanziariamente, rimaniamo vigili sia noi che le federazioni affiliate, pronti ad applicare i nuovi regolamenti in modo equo, rigoroso e coerente. La regola basata sui costi legati alla squadra dovrebbe limitare l'inflazione sugli stipendi e delle commissioni agli agenti".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile