Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Firenze adesso sogna con Italiano: Firenzeviola lo accosta a Prandelli e Sousa

Firenze adesso sogna con Italiano: Firenzeviola lo accosta a Prandelli e SousaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 27 settembre 2021 15:08Serie A
di Marco Conterio
fonte Firenzeviola.it

Partiamo dai dati di fatto: la partenza in questo campionato della Fiorentina è la quarta migliore di sempre, da quando i viola dopo il fallimento del 2002 sono tornati in Serie A: meglio della truppa di Vincenzo Italiano, tra il 2004 ed oggi, hanno fatto meglio soltanto le due Fiorentine di Cesare Prandelli nel 2005 (al suo primo anno a Firenze, il tecnico di Orzinuovi ottenne 13 punti in sei partite) e nel 2009 (con altrettanti 13 punti) e la Viola che per un soffio mancò il titolo di campione d’inverno con Paulo Sousa nel 2015 (lo sprint sotto la guida del portoghese fu pazzesco, con addirittura 15 punti nei primi sei turni).

RIVELAZIONE - Un inizio, dunque, coi fiocchi quello di Biraghi e compagni, specie in vista di una sempre più probabile corsa alle zone europee della classifica: la qualità del gioco, la difficoltà del calendario e l’autorevolezza con cui la squadra si esprime in trasferta inducono a pensare del resto che la Fiorentina - contro buona parte dei pronostici - già da quest’anno possa provare a lottare fino alla fine per i primi sette posti ed essere davvero la rivelazione del campionato. I precedenti, in tal senso, aiutano: tra il 2004 ed oggi nelle sette volte in cui i viola dopo sei giornate erano già in doppia cifra a livello di punti solo in due casi non è arrivata a fine anno la qualificazione alle Coppe.

I PRECEDENTI - È accaduto nel 2009/10 (dopo gli iniziali 13 punti dopo 6 gare, la Viola di Prandelli - ormai arrivato al capolinea del suo quinquennio a Firenze - si arenò all’undicesimo posto finale) e nel 2018/19 (l’ultimo anno dell’era Della Valle nel quale, dopo i 10 punti iniziali, la squadra allenata prima da Pioli e poi da Montella si salvò addirittura all’ultima giornata, piazzandosi sedicesima). Nel resto delle circostanze, il gradino finale della classifica è stato il quarto o il quinto. Ma il rendimento ottenuto in questi primi due mesi di campionato non è soltanto uno dei migliori del recente passato per la Fiorentina (migliore persino del magico triennio con Montella).

SPRINT ITALIANO - Anche per Vincenzo Italiano (e il suo storico vice Niccolini) quella attuale è una partenza davvero sprint, il secondo miglior avvio da quando (giovanissimo) ha intrapreso la carriera da allenatore . Solo con il Trapani in Serie C nel 2018/19 il tecnico aveva fatto meglio, con 16 punti nei primi quattro turni, mentre l’attuale rendimento con la Fiorentina (che con il successo di ieri a Udine ha anche vinto per la prima volta nella sua storia tre delle prime quattro trasferte) ha già superato lo score ottenuto dal mister e dal suo staff nelle avventure in D con Vigontina e Arzignano e il biennio con lo Spezia, dove le partenze erano state con il freno a mano.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000