Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Hellas, a Torino la missione più difficile per infortuni e... storia. Rebus sulla trequarti

Hellas, a Torino la missione più difficile per infortuni e... storia. Rebus sulla trequartiTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023
sabato 1 aprile 2023, 08:15Serie A
di Luca Chiarini

Servirebbe quello che è mancato questa stagione: un colpaccio con una big. Le premesse di partenza per il Verona, impegnato questa sera in casa della Juventus, sono le peggiori possibili: la squadra vive il momento più critico di questo 2023, e le assenze - pesanti - limitano il margine decisionale di Zaffaroni. Perdipiù si gioca nella Torino bianconera, dove l'Hellas, in tutta la sua storia, non ha mai vinto in Serie A. Ecco perché strappare un risultato positivo, cercando di scongiurare il rischio di scivolare ancora più in basso rispetto al quartultimo posto, sarebbe ben più di un'impresa. La cui realizzazione, però, appare complicatissima.

Doppia tegola per Zaffaroni. Dubbi in difesa e attacco
Gli assenti certi, oltre a Sulemana, Zeefuik e Coppola, sono Lazovic e Djuric. Due dei grandi protagonisti dell'exploit tra gennaio e febbraio. Il primo è alle prese con un affaticamento muscolare, il secondo con un edema osseo, retaggio dell'infortunio al menisco rimediato nelle scorse settimane. Davanti toccherà a Gaich, la trequarti è invece un rebus: Ngonge e Verdi sono recuperati, ma l'ipotesi è che Zaffaroni avanzi Duda al fianco del belga, e che lasci in panchina l'ex Salernitana. In mezzo al campo potrebbe quindi esserci spazio per uno tra Veloso e Abildgaard al fianco di Tamèze. Dubbi pure in difesa: Hien è tornato in campo con la sua Nazionale, ma è in condizioni ancora non ottimali. Qualora si decidesse di non rischiarlo, sarebbe Magnani a completare il terzetto con Dawidowicz e Ceccherini.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile