Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

I grandi amori fanno giri immensi e poi (forse) ritornano. Eriksen tra il Brentford e il Tottenham

I grandi amori fanno giri immensi e poi (forse) ritornano. Eriksen tra il Brentford e il TottenhamTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 26 maggio 2022, 13:15Serie A
di Andrea Losapio

Un anno fa celebrava lo Scudetto con l'Inter e sperava in una grande campagna europea per la sua Danimarca. È andata così, senza di lui, purtroppo. Perché Christian Eriksen ha rischiato di morire al Parken di Copenaghen, con quei minuti palpitanti dopo uno scompenso cardiaco che poteva risultargli fatale. Invece è riuscito a ritornare sui campi da gioco, anche se ha dovuto risolvere il contratto che lo legava ai nerazzurri a causa dell'impossibilità di giocare in Italia dopo quello che gli era successo. Ha accettato la proposta del Brentford, è tornato in Premier League, ha anche segnato contro il Chelsea campione d'Europa.

Rinnovo oppure vecchio amore?
Le dieci presenze sono solo un inizio, ma se è vero che il Brentford è stata forse una delle rivelazioni di questa Premier League, dall'altro Eriksen ha mostrato classe sublime, magari con meno mobilità rispetto al passato ma con esperienza. Tanto che si è mosso il Tottenham, per un romantico ritorno a casa che sarebbe quasi inaspettato, dopo l'addio di qualche stagione or sono. Il suo contratto scade a fine giugno e potrebbe, alla fine, rinnovare con il Brentford per un'altra stagione, anche solo per la gratitudine da mostrare dopo quel che è successo, con l'opportunità di ritornare e dimostrare di potere essere ancora un calciatore di alto livello.

Christian Eriksen - Le percentuali
Brentford - 55%
Tottenham - 35%
Altro - 10%