Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 ottobre

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 ottobreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
mercoledì 17 novembre 2021, 01:00Serie A
di Daniel Uccellieri
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e ufficialità, ecco le notizie più importanti.

JUVENTUS, CONTATTO CON MINO RAIOLA: SUL TAVOLO IL RINNOVO DI DE LIGT PER UN'ALTRA STAGIONE. IDEA CAJUSTE: IL MIDTJYLLAND HA DETTO NO A 13 MILIONI DAL LEEDS IN ESTATE. PREZZO DA 50 MILIONI E CONCORRENZA SEMPRE PIÙ FORTE. SI COMPLICA L'IDEA TCHOUAMENI. INTER RASSEGNATA, PERISIC NON RINNOVERÀ: IN CASO DI OFFERTE PUÒ PARTIRE GIÀ A GENNAIO. A GIORNI L'INCONTRO CON L'ENTOURAGE DI BROZOVIC. ANCHE INZAGHI IN PRESSING PER IL RINNOVO. NAHITAN NANDEZ ANCORA NEI PENSIERI DEI NERAZZURRI. PUÒ TORNARE NOME CALDO CON L'ADDIO DI VECINO. ROMA, STRADA IN SALITA PER ZAKARIA: LO SVIZZERO VUOLE LA CHAMPIONS E UN SUPER CONTRATTO. LA SITUAZIONE DI BORJA MAYORAL PREOCCUPA IL REAL. C'È LA FIORENTINA MA DIPENDE DAI GIALLOROSSI. CI SIAMO COI RINNOVI MILAN: ATTESA FIRMA E ANNUNCIO PER PIOLI. ENTRO NATALE TRE STELLE BLINDATE

Prove di rinnovo fra la Juventus e Matthijs De Ligt, secondo il quotidiano Tuttosport. Nei giorni scorsi, si legge, l'agente dell'olandese Mino Raiola ha parlato della questione con i dirigenti bianconeri e l'idea è quella di seguire questa strada con una formula creativa. Una sorta di compromesso, insomma. Allungare il contratto del giocatore dal 2024 al 2025, di un solo anno, con parziale abbassamento della clausola rescissoria da 120 milioni di euro. Le intenzioni delle parti sembrano in linea, con la Juventus che comunque non potrebbe garantire alcun aumento rispetto agli attuali 8 milioni di euro percepiti. Col rinnovo di un anno però la società bianconera potrebbe affrontare i prossimi mesi senza ansie di mercato in tal senso e il giocatore proseguire il proprio percorso di crescita e affermazione al fianco di Bonucci e Chiellini.

Nome nuovo per il centrocampo della Juventus, rimbalzato dalle colonne di Tuttosport, ovvero quello dello svedese del Midtjylland, Jens Cajuste. Problemi fisici che lo hanno frenato in stagione ma non nel gradimento di tante società nel corso di queste settimane. In estate, dopo gli Europei, spiega Tipsbladet, il Midtjylland ha detto di no a 13 milioni di euro dal Leeds United di Bielsa e sul giocatore c'erano anche le proposte di Rennes, Brentford e Newcastle.

Col passare delle settimane, si complica sempre di più la corsa della Juventus ad Aurelien Tchouameni. La crescita costante del classe 2000 e le ottime prestazioni anche con la Francia hanno da una parte aumentato la concorrenza, dall'altra alzato ulteriormente il prezzo, col Monaco che adesso non aprirà trattative se non per cifra che partono da 50 milioni di euro. La concorrenza, dicevamo: oltre alla Juventus, sul francese ci sono gli interessamenti forti di Real Madrid, Chelsea e Liverpool.

L'Inter, scrive la Gazzetta dello Sport, è praticamente rassegnata alla partenza di Ivan Perisic. Un addio che non sarà vissuto a cuor leggero, vista la solidità avuta dal croato nell'ultimo anno e mezzo, ma la scelta del giocatore appare oramai irrevocabile: niente rinnovo e addio a zero a giugno per tornare in Germania, ovvero dove la sua carriera ad alti livelli era cominciata. Vista la situazione, però, a Marotta e Ausilio non dispiacerebbe incassare qualcosa dalla sua partenza ed è per questo motivo che non è da escludere una cessione già nella sessione di gennaio nel caso in cui venissero trovati club disposti a spendere per il suo cartellino.

Nei prossimi giorni, dopo tanto parlare, dovrebbe andare in scena il decisivo incontro fra l'Inter e l'entourage di Marcelo Brozovic. Il quotidiano Tuttosport spiega che anche il tecnico Simone Inzaghi è in pressing per arrivare ad una svolta positiva della questione, visto che considera il croato pezzo fondamentale dell'ingranaggio della sua Inter. La quadra però non è ancora stata trovata: Brozovic parte da una richiesta di 7 milioni di euro netti all'anno, forte anche dell'interesse del PSG, del Tottenham e del Newcastle. L'Inter non vuol arrivare a tanto, pur restando consapevole di dover ritoccare l'ingaggio verso l'alto (in linea con quanto fatto con Barella e Lautaro). E nelle discussioni potrebbe anche influire il ruolo certamente centrale di Brozo nel progetto tecnico-tattico nerazzurro, cosa che altrove non sarebbe garantita.

Non solo le manovre a sinistra, col possibile addio di Ivan Perisic e il rinnovato interesse per Filip Kostic. Secondo la Gazzetta dello Sport i movimenti nerazzurri di gennaio potrebbero riguardare anche il centrocampo, con Matias Vecino che ha fatto presenti i propri malumori. In inverno l'uruguayano potrebbe partire, anche se sarà necessaria un'offerta da circa 10 milioni di euro per convincere la società nerazzurra. Dovesse materializzarsi l'offerta e quindi l'addio, ecco che l'Inter potrebbe tornare a bussare alla porta del Cagliari per Nahitan Nandez: il giocatore dopo la trattativa di quest'estate è ancora nei radar dell'Inter ed il suo arrivo potrebbe servire per rimpolpare il centrocampo ma pure per dare un'alternativa a destra a Simone Inzaghi.

Strada sempre più in salita per la Roma a caccia dell'obiettivo di mercato Denis Zakaria in uscita dal Borussia Monchengladbach. Lo svizzero ambisce a un progetto sportivo che gli garantisse la possibilità di giocare in Champions e in più chiede un contratto molto importante da un punto di vista economico. Oltre all'interesse della Juventus, il giocatore è attratto anche dalla Premier League, con Tiago Pinto che ci proverà ma cercando nel frattempo delle potenziali alternative. A riportarlo è Il Tempo.

Secondo As, ciò che sta succedendo a Roma con Borja Mayoral è incomprensibile. Dopo i 17 gol della scorsa stagione, infatti, con l'arrivo di José Mourinho lo spagnolo è completamente uscito dai radar. Il tutto nonostante le promesse estive dello Special One che si è sempre opposto al suo addio promettendo minuti e protagonismo che oggi non esistono. Molte squadre si sono già interessate a lui per gennaio, su tutte la Fiorentina, ma il futuro dei prossimi mesi dipenderà solo e soltanto dalla Roma (a cui spetterà l'ultima decisione nonostante il cartellino appartenga al Real Madrid).

MilanNews fa il punto sui rinnovi del Milan e spiega che il nuovo accordo di Stefano Pioli fino al 30 giugno 2024 con opzione per il 2025 è cosa ormai acclarata, manca soltanto la cerimonia della firma e l’annuncio ufficiale di quello che sarà il primo di una serie di nuovi contratti che il club ha intenzione di depositare entro Natale, compresi quelli di Ismael Bennacer, Rafael Leao e Theo Hernandez. Dopo Alexis Saelemaekers e Simon Kjaer, il club rossonero dimostra di avere le idee chiare con le proprie stelle.

CAMBIA ANCORA IL BARCELLONA. RAMON PLANES DICE ADDIO AL CLUB CATALANO. GIÀ AGLI SGOCCIOLI L'AVVENTURA DI FRANKIE DE JONG. L'OLANDESE È SUL MERCATO. LUKA MODRIC RINNOVA CON IL REAL MADRID: CONTRATTO FINO AL 2023, VUOLE GIOCARE NEL NUOVO BERNABEU. ESPIRITO SANTO VERSO LA FRANCIA? MENDES PUNTA LIONE E LILLE PER IL TECNICO LUSITANO

Ramon Planes non è più il segretario tecnico del Barcellona. E' arrivato il comunicato da parte della società catalana, col dirigente che ha rescisso di comune accordo col club il contratto che era in essere fino al 30 giugno 2022. Insieme al comunicato è arrivato anche il ringraziamento da parte del Barça al lavoro svolto dallo stesso Planes.

L'avventura del centrocampista Frenkie de Jong al Barcellona sembra essere già agli sgoccioli dopo appena un anno e mezzo di permanenza. Il centrocampista olandese, arrivato per 65 milioni di euro e legato al club catalano fino al 2026, non è riuscito a mostrare tutto il suo talento in blaugrana e sarà probabilmente sacrificato sul mercato anche per reperire soldi da immettere nelle casse societarie. Secondo Sport infatti, nonostante la clausola da 400 milioni, non sarebbero pochi i grandi club europei pronti a bussare alle porte del Barcellona per il classe '97.

Buone notizie per Luka Modric. Il centrocampista croato, Pallone d'Oro nel 2018, rinnoverà il suo contratto con il Real Madrid fino al 30 giugno 2023. A riportarlo è Marca, secondo cui il giocatore aveva come obiettivo quello di scendere in campo nel nuovo Santiago Bernabeu: i lavori dovrebbero terminare nel 2022. Poi, ovviamente, c'è il pensiero al Mondiale, che Modric vuole vivere da protagonista dopo aver trascinato la Croazia a un passo dal sogno nel 2018 in Russia.

Il futuro di Nuno Espirito Santo potrebbe essere in Francia. Il procuratore del tecnico lusitano Jorge Mendes infatti starebbe sondando il mercato transalpino per trovare una nuova sistemazione al suo assistito dopo l’esonero con il Tottenham. In particolare Mendes avrebbe messo gli occhi sulle situazioni in casa Lione e Lille, due squadre che per Mendes potrebbero garantire a Espirito Santo un progetto ambizioso da cui ripartire. Lo riferisce il Sun. A Lille infatti Jocelyn Gourvennec non sta rendendo quanto sperato con la squadra che occupa la 12^ piazza ed è sempre più in bilico, a Lione invece c'è ancora fiducia in Peter Bosz visto che, nonostante il settimo posto in classifica, la squadra francese ha già conquistato la qualificazione al prossimo turno di Europa League.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000