Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 dicembre

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 dicembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 3 dicembre 2021, 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

JUVENTUS, ZAKARIA O KONE A CENTROCAMPO. SORPRESA ARTHUR: POTREBBE PARTIRE IN PRESTITO. ROMA SU ROCA DEL BAYERN, SARRI VERSO IL RINNOVO CON LA LAZIO. SHEVA VUOLE CASTILLEJO DAL MILAN, LA FIORENTINA INCONTRA L'AGENTE DI DARWIN NUNEZ. GENOA, SABATINI HA DETTO NO: ASSALTO ALL'EX BARCELLONA PLANES. UFFICIALE: FARIAS HA RISOLTO IL CONTRATTO COL CAGLIARI.

Tuttosport fa il punto sulle uscite a centrocampo della Juventus: i bianconeri cercano ancora una sistemazione in Premier League per Aaron Ramsey. Un'uscita gratuita che però potrebbe liberare i 7 milioni di euro netti ora percepiti dal gallese. Per adesso nessuna accelerata, occhio anche ad Arthur: il brasiliano è impossibile da vendere visto che è stato acquistato dal Barcellona per 72 milioni di euro. Da non escludere un prestito allora, magari con un riscatto fissato per il potenziale acquirente.

La pista più concreta per il mercato della Juventus a centrocampo in questo momento resta Denis Zakaria. Lo svizzero piace molto ai bianconeri, e non solo, ma è un nome caldo già per gennaio. Spiega Tuttosport che il nazionale elvetico del Borussia Monchengladbach intriga anche perché va a scadenza nell'estate del 2022. E il 'Gladbach, in caso di mancato addio, ha aperto alla cessione: la Juventus lo ha visto di recente e ha avuto modo di apprezzare, nella società tedesca, anche il mediano ex Tolosa, in passato vicino al Milan, Kouadio Koné.

Stando a quanto rivela TeleRadioStereo, il nuovo nome per il centrocampo della Roma è Marc Roca del Bayern Monaco, finito ai margini della squadra tedesca e voglioso di rimettersi in gioco. Gli intermediari giallorossi sarebbero anche al lavoro sull'operazione. Il mediano spagnolo classe '96 piace anche a due club della Liga.

Maurizio Sarri, spiega Il Messaggero, è pronto a firmare il rinnovo di contratto con la Lazio. Il presidente Claudio Lotito gliel'ha già offerto e ha già trovato da tempo un accordo fino al 2025, ma ancora i tempi e gli spazi per le firme non ci sono state: prima Lotito è stato impegnato nella proclamazione al Senato, nei prossimi giorni ci sarà la questione Salernitana da sistemare. Poi, una volta lasciate alle spalle queste vicende, si potrà trovare anche la data giusta per mettere tutto nero su bianco.

Il Genoa ha bisogno di rinforzi in attacco e - in vista del mercato di gennaio - uno dei nomi graditi a Shevchenko resta quello di Samuel Castillejo che in questa stagione nel Milan ha trovato poco spazio, anche ma non solo per dei problemi fisici. Secondo Tuttosport, la spinta decisiva per il suo passaggio in rossoblù può essere rappresentata proprio dalla presenza in panchina di Shevchenko e dalle ambizioni della nuova proprietà.

Sta entrando nel vivo in questi giorni il mercato della Fiorentina. È di queste ore la notizia, confermata, di un contatto diretto tra l'entourage di Agustin Alvarez del Penarol che gestisce anche gli interessi di Darwin Nunez del Benfica e Nicolas Burdisso, dirigente viola. Il primo è un nome che ha seguito con interesse l'Inter in Sudamerica: attaccante versatile, numeri importanti in patria, è pronto per il grande salto. Presto, chiaramente, per pensargli sulle spalle l'eredità di Dusan Vlahovic, ma può essere un investimento importante tra presente e futuro. Diverso il discorso di Nunez, stimato dalla società gigliata e nome che piace in tutta Europa: il Borussia Dortmund, non a caso, lo considera un nome caldo per il dopo Erling Braut Haaland.

La notizia era ormai nota da alcuni giorni ma adesso è arrivata anche l'ufficialità: Diego Farias ha risolto consensualmente il suo contratto con il Cagliari. Questo il comunicato del club: "Il Cagliari Calcio comunica la risoluzione consensuale del contratto di Diego Farias: dal suo arrivo in Sardegna, nell’estate 2014, il calciatore ha totalizzato in rossoblù 142 presenze e 33 reti. Il Club gli augura un buon proseguimento di carriera"

Incassato a sorpresa il no di Walter Sabatini, il Genoa - secondo quanto raccolto da TMW - va alla ricerca di un direttore sportivo. Contatti in corso con Ramon Planes, si lavora per chiudere con l’ex segretario tecnico del Barcellona ed ex direttore sportivo dell’Espanyol. Il Genoa si muove.

ROBERTO MANCINI RESTA NEL MIRINO DEL MANCHESTER UNITED. IL BORUSSIA DORTMUND AVVISA LE BIG: "NESSUNA CLAUSOLA PER LIBERARE HAALAND". CAVANI VUOLE IL BARCELLONA, DEMBELE VERSO LO SVINCOLO A FINE STAGIONE

Arrivato Rangnick, il Manchester United non ha chiuso il discorso panchina. Il tecnico tedesco sarà infatti allenatore ad interim dei Red Devils, che per la prossima stagione pensano a diversi nomi. Tra questi, in prima fila c'è Roberto Mancini: secondo Libero, molto dipenderà dalla qualificazione dell'Italia a Qatar 2022. In caso di mancato pass per i prossimi mondiali, l'attuale ct azzurro potrebbe cedere alla corte dello United.

Hans-Joachim Watzke, CEO del Borussia Dortmund, ha smentito pubblicamente l'esistenza di una clausola di risoluzione nel contratto di Erling Haaland: "Non posso confermare che esista una clausola di risoluzione. Più del 90% dei contratti dei nostri giocatori sono senza clausole", le sue parole riportate da Sport 1. Secondo la medesima emittente, il bomber norvegese avrebbe comunque un accordo verbale coi gialloneri che gli permetterà di andarsene a fine stagione in caso di offerta intorno ai 100 milioni di euro.

Edinson Cavani potrebbe diventare presto un giocatore del Barcellona. Secondo The Times, infatti, è chiaro che l'uruguaiano non rinnoverà con il Manchester United. Il contratto del centravanti scadrà a giugno e con ogni probabilità nessuno avrà interesse a proseguire il rapporto. Lo stesso Cavani ha sempre ammesso di avere il sogno di giocare nel Barcellona prima del ritiro e avrebbe chiesto al suo agente di fare il possibile per renderlo possibile. Chiuso dagli acquisti di Ronaldo e Sancho, l'ex Napoli e PSG potrebbe quindi diventare l'ennesimo parametro zero ingaggiato dai blaugrana.

Osumane Dembélé ​​ha preso la sua decisione: non prolungherà il contratto con il Barcellona in scadenza il 30 giugno 2022. Secondo Sport, solo un miracolo potrebbe cambiare le carte in tavola e modificare i piani dell'attaccante francese e dei suoi agenti. Come ormai accade sempre più spesso, infatti, è tutta una questione di commissioni: le richieste sono troppo alte e il Barcellona non è disposto a soddisfarle. Dopo averlo aspettato a lungo, i catalani rischiano dunque di perdere a zero un giocatore che cinque anni fa è costato quasi 150 milioni (bonus compresi) e che non ha mai mostrato tutte le sue qualità a causa dei tanti infortuni. Il suo futuro potrebbe essere in Premier League, dove Manchester United e Newcastle lo tentano da diversi mesi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000