Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il giovane regista più chiacchierato sul mercato. Tutto su Asllani, storia, presente e futuro

Il giovane regista più chiacchierato sul mercato. Tutto su Asllani, storia, presente e futuroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 27 maggio 2022, 08:00Serie A
di Marco Conterio

A due passi da Pisa, a soli due anni, inizia la vita italiana di Kristjan Asllani. Che lascia da piccolo la sua Albania e inizia subito a giocare a pallone con la Butese. Poi l'incontro con Francesco Pratali, grande ex di casa Empoli, che suggerisce al ragazzo, alla famiglia e anche alla società azzurra di incrociare i propri destini. In questa stagione è diventato uno dei gioielli più interessanti del calcio italiano tanto da finire nel mirino delle grandi del campionato.

Il presente
Capitano dell'Empoli in Youth League, ha fatto il suo esordio in Serie A e con il passare delle settimane ha conquistato sempre più minuti. Dopo il mercato invernale, dopo l'addio di Samuele Ricci destinazione Torino, il grande salto nell'undici di Aurelio Andreazzoli: i 90' contro il Bologna e poi due mesi in cui ha sempre praticamente giocato dall'inizio e lo stesso fino alla fine del campionato. Un'escalation che ha permesso al 2002 di Elbasan di conquistare anche la Nazionale albanese dove ha già esordito.

Il futuro
Per il futuro lo segue l'Inter che vorrebbe inserirlo da subito come vice Marcelo Brozovic, ci pensa anche il Napoli in cabina di regia perché è uno dei nomi che piace a Luciano Spalletti e pure la Lazio non disdegna l'idea perché perderà Lucas Leiva e Maurizio Sarri vuole rinverdire il reparto. Però i nerazzurri sembrano quelli più vicini, forti anche dell'ottimo rapporto con l'Empoli e non mancano le possibili contropartite per provare a bruciare la concorrenza e portare a Milano uno dei migliori talenti del calcio italiano.