Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Inter, Farris: "Mi dispiace che Lautaro non abbia segnato. Tutti spingono dalla stessa parte"

Inter, Farris: "Mi dispiace che Lautaro non abbia segnato. Tutti spingono dalla stessa parte"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 27 ottobre 2021 23:01Serie A
di Lorenzo Carini

Massimiliano Farris, vice allenatore dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara vinta per 2-0 contro l'Empoli: "Non ho ancora avuto modo di confrontarmi con Inzaghi. Abbiamo fatto ciò che c'era da fare, giocando nel modo in cui ci eravamo preparati: siamo stati bravi a gestire la palla e a far correre i nostri avversari da una parte all'altra. I gol di D'Ambrosio e Dimarco sono in più rispetto a quelli che ci si aspettano abitualmente da giocatori come Dzeko e Lautaro: mi dispiace che quest'ultimo non sia riuscito a segnare, lo avrebbe meritato. Stasera abbiamo fatto qualche cambio perché tra pochi giorni avremo un'altra partita importantissima prima della Champions League: tutti i ragazzi si fanno trovare pronti, è giusto che tutti tengano all'obiettivo e spingano dalla stessa parte".

La squadra è stanca? Lautaro Martinez come sta?
"Cerchiamo di evitare che la squadra accusi la stanchezza facendo un po' di rotazione. Lautaro Martinez ha fatto una buonissima prestazione, andando alla ricerca del gol, ma è chiaro che ci si sarebbe attesi qualcosa in più: l'importante è che continui a crescere col passare delle partite, il gol lo avrà tenuto per le prossime occasioni. Ci darà una mano come tutti gli altri giocatori".

Le differenze con l'anno scorso?
"L'anno scorso c'era la ricerca del gioco in verticale per l'attaccante fisico, ora abbiamo apportato qualche modifica. Come staff, con Inzaghi a capo, vogliamo ritornare nelle posizioni che ci competono: il gioco va bene, in alcune partite può mancare equilibrio ma lavoreremo anche su questo. Sappiamo benissimo di dover portare a casa buoni risultati".

Un commento su Sanchez?
"Sa giocare bene tra le linee, ma queste caratteristiche le ha anche Correa. Dzeko è un regista offensivo fantastico, Sanchez ha quella genialità in più e spesso trova giocate da fuoriclasse assoluto. La squadra ha prodotto tanto e con giocatori diversi, Sanchez può darci quell'imprevedibilità in più che non fa male".

Su cosa c'è da lavorare maggiormente?
"C'è stato un momento in cui la squadra ha avuto poco equilibrio, forse per il troppo entusiasmo. Con la Juventus abbiamo gestito la partita molto bene e non ci sarebbero state polemiche se avessimo trovato il 2-0: ci saranno momenti in cui la squadra dovrà saper soffrire e altri in cui servirà cinismo per chiudere i conti. Mi vengono in mente le partite con Atalanta, Real Madrid e Juventus: in queste gare abbiamo pagato qualcosa, ci sarà da lavorare".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000