Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, oggi il CdA per approvare il rosso in bilancio. Il futuro di Allegri non è in discussione

Juventus, oggi il CdA per approvare il rosso in bilancio. Il futuro di Allegri non è in discussioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 settembre 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Due facce della Juventus in questo venerdì che avvicina al primo weekend della stagione senza partite e con le nazionali protagoniste. Da un lato c’è il campo con i sei giocatori della prima squadra impegnati in questi giorni, agli ordini di Allegri, al centro sportivo di Vinovo con allenamenti congiunti assieme alla Next Gen; dall’altro la parte manageriale con il Consiglio d’Amministrazione bianconero pronto a riunirsi in mattinata. I temi? Su tutti i brutti risultati di bilancio della stagione conclusasi a giugno, non è in discussione invece il futuro immediato del tecnico livornese.

Oggi il CdA per approvare il bilancio in rosso della scorsa stagione.
Quest’oggi l’agenda del CdA, di cui fanno parte, fra gli altri, anche Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene, avrà come obiettivo principale quello di approvare il quinto bilancio consecutivo in rosso con un passivo che, oggi sarà chiara la cifra esatta, dovrebbe sfondare il tetto dei 250 milioni di euro. Poi verrà evidenziato il percorso dei mesi a venire con la volontà di ridurre della metà le perdite nella stagione a venire appoggiandosi anche al progetto di taglio dei costi, con il focus sull’abbattimento del monte ingaggi cominciato con l’avvento in dirigenza di Arrivabene.

E il futuro di Allegri non è in discussione.
La Juventus vive un momento estremamente complicato dal punto di vista prettamente calcistico e, anche per questo motivo, nelle scorse è circolata l’ipotesi che il Consiglio d’Amministrazione potesse decidere le sorti di Massimiliano Allegri. La realtà però è che il CdA non si è mai addentrato nelle questioni "di campo" della società seppur possa dare una direzione da intraprendere al quadro dirigenziale che, tra l’altro, sarà presente in larga parte e che una decisione già l’ha presa. Scelta chiara a tutti: quella di proseguire col tecnico livornese ma con un netto cambio di marcia atteso a stretto giro di posta. Altrimenti, e in quel caso saranno i dirigenti stessi a modificare il proprio pensiero, la panchina di Allegri potrebbe traballare come non mai.