Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus "ostaggio" del contratto di Kean. Ecco perché il mercato dell'attaccante è bloccato

Juventus "ostaggio" del contratto di Kean. Ecco perché il mercato dell'attaccante è bloccatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 9 agosto 2022, 12:38Serie A
di Tommaso Bonan

Lunedì prossimo Moise Kean non avrà il problema di arrivare tardi al raduno visto che è squalificato e salterà quindi il debutto in campionato. L'attaccante, che Allegri ha escluso domenica dal match contro l’Atletico Madrid, appunto per un ritardo, sarà probabilmente multato, secondo quanto riporta Tuttosport. Basterà per invertire la rotta? Difficile, e nel frattempo il mercato è bloccato.

Ostaggio del contratto.
Nell'estate scorsa la Juventus lo aveva richiamato a casa per sostituire Cristiano Ronaldo, puntando su quella che sembrava la soluzione più facile: prestito biennale a 10 milioni e riscatto fissato a 28 milioni (più 3 di bonus) alla fine della stagione 2022-23 al raggiungimento di determinati obiettivi. In realtà, a dodici mesi di distanza, la Juventus è ostaggio di quel contratto. La cessione appare inevitabile visto che Kean ha deluso le aspettative, però per cederlo, in prestito o definitivamente, deve prima comprarlo dall’Everton, ma per investire una cifra così importante deve avere la garanzia di un club seriamente interessato a Kean, che al momento non c’è.