Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

La polemica accesa sabato e spenta martedì da Gasperini. Con un giocatore in meno davanti

La polemica accesa sabato e spenta martedì da Gasperini. Con un giocatore in meno davantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 13 settembre 2021 19:38Serie A
di Andrea Losapio

Aprire una polemica il sabato, chiuderla il martedì. Gasperini lo ha appena fatto in conferenza stampa (qui puoi rileggerne il contenuto) a chi gli chiedeva lumi su quello che succederà con l'attacco nerazzurro. Una eredità di gol da fare spavento, nelle ultime due stagioni, che però si è inceppata nelle ultime tre di campionato, segnando solo due reti su azione.

Probabilmente è solo un caso, anche se lo stesso tecnico nerazzurro avrebbe voluto, parole sue, un altro giocatore in avanti, visto che alla fine sono sempre gli stessi. Anzi, non c'è Muriel, con Zapata che ha giocato quasi tutta la partita con la Fiorentina. Negli anni passati il lampo di genio è arrivato con il falso nove, visto in più di un'occasione e che ha dato discrete risposte. Però quando c'è Duvan è un titolare pressoché certo, soprattutto in certe occasioni. Anche perché, a differenza degli anni passati, non c'è più Gomez, mentre Ilicic - deputato ad aprire le difese avversarie - sta francamente deludendo nel corso degli ultimi mesi.

Così per chiudere la polemica si può dire che ci sono a disposizione cinque giocatori. Probabilmente non il tipo di attaccanti che vorrebbe. O meglio, è la caratura che dovrebbe essere differente, perché non è sempre possibile fare i miracoli. Giusto o sbagliato? Perché quando cerchi insistentemente Boga (primo obiettivo estivo del Gasp) oppure Nico Gonzalez - al numero due della graduatoria, poi finito alla Fiorentina per una cifra che l'Atalanta non vuole spendere nemmeno per il francese - e alla fine rimani con gli stessi calciatori dell'anno passato (meno Gomez, appunto) qualche domanda ci può essere.

C'è però un ricordo, datato tre stagioni or sono, quando l'Atalanta era partita bene con Frosinone e Roma, poi si era arenata dopo l'uscita a Copenaghen, nei preliminari di Europa League. Alla fine fu un'annata straordinaria, terzo posto e Champions League. A Villarreal però servirà un'invenzione per non risultare, forse, un po' prevedibile.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000