Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

La sfida di Cardinale: Milan traino della Serie A. Gioco e bilancio già modelli, stadio da svolta

La sfida di Cardinale: Milan traino della Serie A. Gioco e bilancio già modelli, stadio da svoltaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 30 settembre 2022, 07:45Serie A
di Antonello Gioia

Gerry Cardinale è sempre molto chiaro nelle sue dichiarazioni: per il Milan, come da comunicato di acquisizione, ambisce all'incremento del valore tecnico e commerciale del Club ed ha ribadito questo concetto anche ieri, presso il Leaders Week - convegno per alti manager sportivi mondiali - organizzato a Londra, nel quale era presente, in qualità di speaker, come fondatore di RedBird e proprietario dell'AC Milan.

Milan traino della Serie A
 "Non credo - ha dichiarato il numero 1 di via Aldo Rossi - che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier League, Liga, e Serie A. Non prendo un club senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato sia per il Milan sia per Serie A. Penso che le nostre attività nella costruzione del Milan dovrebbero avere un effetto derivato nel contribuire a sollevare tutto anche in Serie A". La sfida di Gerry Cardinale è, dunque, quella di far crescere il livello tecnico e commerciale del Milan e, di conseguenza, di trainare il campionato italiano al pari delle leghe al top in Europa sia sotto l'aspetto finanziario e infrastrutturale che, ancora di conseguenza, sotto l'aspetto sportivo.

I modelli rossoneri
Il Milan può essere già da esempio in diversi ambiti. Innanzitutto sportivo: la squadra di Pioli gioca un calcio moderno e diverte, perché costruita con un progetto tecnico-tattico chiaro, caratterizzato da giovani di talento acquistati a prezzi accessibili e fatti crescere e da esperti di spessore. Poi finanziario: i bilanci di Inter e Juventus, per esempio, registrano perdite oltre le centinaia di milioni di euro, mentre le casse rossonere hanno migliorato ulteriormente le loro condizioni con un rosso di 66,5 milioni di euro rispetto ai 94 della passata annata; i ricavi, inoltre, arrivano a 297,7 milioni di euro con un incremento del 14% rispetto al 2020-2021. Terzo punto: lo stadio; come dichiarato da Paolo Scaroni, "A RedBird sanno cosa vuol dire avere uno stadio di proprietà. Mi stanno dando un grande supporto con persone che hanno costruito tanti stadi": il Milan e l'Inter necessitano di uno stadio nuovo ed è ovvio ragionare sulla marea di benefici - sportivi e finanziari - che il nuovo impianto porterebbe. Resta 'solo' che la Serie A e l'Italia sappiano seguire gli esempi giusti.