Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Lazio, Basic l'equilibratore: oggi a Verona di nuovo titolare, con Luis Alberto in panchina

Lazio, Basic l'equilibratore: oggi a Verona di nuovo titolare, con Luis Alberto in panchinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
domenica 24 ottobre 2021 07:30Serie A
di Riccardo Caponetti

Basic l'equilibratore. Tre gare da titolare, nessuna sconfitta: 2 vittorie (Lokomotiv Mosca e Inter) e un pareggio (Marsiglia). E due partite senza subire gol, che per la Lazio non è un dato da poco (in campionato per esempio non è mai successo). Sarri ha deciso di rinunciare, almeno nelle formazioni di partenza, a Luis Alberto, per privilegiare la solidità della sua Lazio. Equilibrio che appunto gli garantisce Toma Basic, 24 anni, intermedio croato arrivato in estate dal Bordeaux per 7 milioni di euro.

Oggi Basic a Verona può partire di nuovo titolare con Milinkovic e Leiva: sarebbe il terzo gettone di fila. In quanti se lo sarebbero aspettato? Ecco, quasi nessuno. Neanche Sarri: “Basic viene da un altro campionato e parla una lingua diversa. Il suo processo di adattamento non può essere come quello di Pedro”. Eppure il croato è riuscito a ritagliarsi uno spazio, approfittando dello strappo tra Sarri e Luis Alberto, che non si applica come vorrebbe il tecnico in allenamento e ha perso molti punti nelle gerarchie.

Rispetto allo spagnolo, Basic ha meno qualità nell’ultimo passaggio, anche se la tecnica di base del suo mancino è ottima. Contro l'Inter è il giocatore della Lazio che ha fatto il miglior sprint (33,16 km/h), ha recuperato 4 palloni e giocato 10 passaggi in verticale, tirando 3 volte in porta. Non avrà l’illuminazione, l'invenzione dell'ultimo passaggio, ma ha la corsa e il fisico per rendere meno sbilanciata la Lazio. Quella solidità che per Sarri è la priorità: il calcio divertente e offensivo - parole sue - per il momento può attendere.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000