Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle della Juventus - Chiesa da 7, Bonucci leader. Di Maria chiude da comparsa

Le pagelle della Juventus - Chiesa da 7, Bonucci leader. Di Maria chiude da comparsa
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 4 giugno 2023, 23:13Serie A
di Ivan Cardia

UDINESE-JUVENTUS 0-1(68' Chiesa)

Szczesny 6,5 - Fresco di rinnovo del contratto, gioca mezza partita con un dito fasciato. I pericoli maggiori arrivano dalla distanza, li neutralizza con qualche dolore ma pochi affanni.

Gatti 6,5 - Alla fine, è tra le buone notizie di una stagione difficile da decifrare come i movimenti di Beto. Che però contiene, specie sulle palle aeree: non scontato.

Bonucci 6,5 - Preferito a Bremer, la traversa gli nega il secondo gol in questo campionato. Serata da leader. (Dal 90'+2 Rugani s.v.).

Danilo 6,5 - Si sgancia e si propone, dietro concede poco. A proposito di leader…

Cuadrado 6 - Vuole il gol dell'ex, lo cerca su punizione e persino da calcio d'angolo. Qualche difficoltà quando Udogie parte.

Miretti 6 - Tra i più propositivi in avvio di gara, recupera alto e si fa vedere nell'inserimento. Si perde col passare dei minuti. (Dal 62' Di Maria 6 - Alla fine, cosa resta? Una trivela, bei dribbling, una conclusione da fuori e poco arrosto. Era arrivato primadonna, saluta comparsa).

Locatelli 6,5 - Nelle transizioni difensive e sui folletti di Sottil c'è da correre. L'assist che porta Chiesa al tiro la cosa migliore della sua serata.

Rabiot 6 - La palla buona gli capita sul destro, parte una fucilata che trova solo l'esterno della rete. A tratti sembra il fratello visto fino a pochi mesi fa.

Kostic 6,5 - Qualche perplessità sul cambio: non spacca la partita ma, altissimo, crea diversi grattacapi alla difesa avversaria e offre una discreta quantità di palloni ai compagni. (Dal 46' Iling Jr 6 - Entra e per poco non si guadagna un calcio di rigore. Rimane l'unico acuto della sua serata).

Chiesa 7 - Chiude la stagione da punta: il ruolo gli resta non troppo congeniale, ma l'impegno non gli manca. S'infila da tutte le parti, sblocca la serata con una saetta alle spalle di Silvestri. Fisicamente sembra tornato, la rete gli toglie di dosso un peso psicologico non da poco. Chissà il futuro. (Dal 79' Paredes 5 - Rimpianti, anche no. Unica azione degna di note un fallo da cartellino arancione).

Milik 6,5 - Si fa vedere, si fa trovare, apre spazi e corridoi per i compagni. Punge poco di suo, ma prezioso in fase di manovra. (Dal 79' Kean 6 - Sgomma e sbaglia solo il tempo dell'assist. Nella Juve del futuro ci può stare).

Massimiliano Allegri 6,5 - Chissà se lui ci sarà, è il grande tema dal triplice fischio in poi. Varia i moduli e gli uomini, con Sarri è l'unico allenatore di una big ad aver battuto l'Udinese in Friuli in questo campionato. Saluta con una vittoria e con 72 punti "sul campo". Ma saluta?

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile