Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Fiorentina, Italiano: "Valutazioni dubbie dell'arbitro. A Beltran ho parlato di Immobile"

LIVE TMW - Fiorentina, Italiano: "Valutazioni dubbie dell'arbitro. A Beltran ho parlato di Immobile"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
giovedì 30 novembre 2023, 23:31Serie A
di Dimitri Conti

23.20 - Tra poco Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, parla in conferenza stampa dopo la vittoria per 2-1 sul Genk valsa il passaggio del turno nel girone di Conference League.

23.22 - Inizia la conferenza stampa.

Avete passato il turno.
"Sono contentissimo per il secondo tempo, per come si sono presentati in campo i ragazzi nella ripresa. Chi è entrato ha fatto bene e mi fa piacere questo. Bene la reazione e la rimonta. Oggi era importante, è un grande risultato".

Sentite di meritare arbitraggi migliori?
"Bisogna stare attenti e mettere qualità. Noi come gli arbitri: ci sono state valutazioni dubbie e non è la prima volta. Ma oggi siamo stati bravi, complimenti ai ragazzi. Affrontavamo una squadra che gioca e riparte veloce, sono davvero contento".

Come nascono le scelte in difesa?
"Mina si è meritato l'opportunità e non volevamo cambiare quasi tutto il reparto. Ringrazio Parisi che non è sul suo binario e può andare in difficoltà, bravissimo poi Kayo sul gol, con lui abbiamo lavorato diversamente. La strategia era di metterlo in corsa".

Come ha visto Beltran dietro la punta? Come nasce la scelta dei quattro attaccanti?
"Dovevamo giocarci la partita, era un match ball. Sanno tutti che anche chi non gioca, subentra. Bravo Lucas a farsi trovare negli spazi liberi. Nel pre-partita ho fatto l'esempio di Immobile, che entra e fa due gol per far passare la Lazio. Se lo capiamo possiamo ottenere grandi vantaggi".

Come stanno Bonaventura e Mandragora? Domenica ci saranno?
"Mi auguro di poter riavere Mandragora, ha avuto la febbre. E pensiamo di poter recuperare anche Jack, dopo Milano ha avuto un risentimento".

Si aspetta qualche risposta da Nzola?
"Se le cose non vanno nel verso giusto e le reazioni non arrivano, bisogna stimolarle. I ragazzi sanno come si guadagnano maglie, minuti e presenze: qualcuno potrà essere imbronciato perché non ha giocato, ma se da domani pedala e me lo fa vedere, finisce qua. Si ricomincia e le scelte saranno sempre difficoltose".

In Ungheria vi basterà un pareggio, al Genk servirebbe una vostra vittoria...
"Sia noi che il Ferencvaros dobbiamo cercare di vincere il girone, permetterebbe di non disputare il turno playoff. Sarà battaglia e partita vera, noi abbiamo due risultati su tre e dovremo non perdere. Faremo il possibile".

23.31 - Termina la conferenza stampa.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile