Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Svizzera, Yakin e l'appello all'Irlanda del Nord: "Non darti per sconfitta..."

LIVE TMW - Svizzera, Yakin e l'appello all'Irlanda del Nord: "Non darti per sconfitta..."TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 12 novembre 2021, 23:29Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato allo stadio Olimpico
Premere F5 per aggiornare la pagina

23.05 - Avrà inizio tra pochi minuti la conferenza stampa di Murat Yakin. Il ct della Svizzera commenterà dalla sala stampa dell'Olimpico il match contro l'Italia, gara finita 1-1.

Clicca qui per le pagelle della Svizzera

23.15 - Ha inizio la conferenza stampa.

Cosa pensa della partita? E del rigore?
"Un punto qui a Roma ci lascia soddisfatti. Sul rigore, dico che non ho ancora rivisto l'azione ma in quella occasione non abbiamo difeso bene. Noi abbiamo giocato bene, tenendo l'avversario basso e difendendo bene. Quando si gioca contro squadre di questo calibro bisogna dare tutto, siamo riusciti ad andare in vantaggio e quel gol ci ha aiutato tanto".

Lunedì non ci sarà Akanji
"Non so se convocherò un altro giocatore, devo vedere. Probabilmente non ci sarà nemmeno Rodriguez e lunedì dobbiamo fare tanti gol alla Bulgaria perché dobbiamo recuperare la differenza reti. Oggi abbiamo conseguito un buon risultato, ma la prossima gara sarà completamente diversa. Noi dobbiamo vincere e l'Italia in Irlanda del Nord si giocherà le sue chance, speriamo che l'Irlanda del Nord non si dia per sconfitta fin dall'inizio e noi dobbiamo dare il meglio e fare una goleada".

Dal punto di vista psicologico state meglio dell'Italia?
"Innanzitutto dobbiamo analizzare questa partita, poi sarà importante imporci a livello offensivo. Ora servono forze fresche e molte azioni d'attacco, giochiamo in casa e questo è un vantaggio per noi. Sappiamo che per l'Italia in Irlanda del Nord sarà difficile ma noi dobbiamo pensare a noi stessi. Abbiamo due gol da recuperare: non sembra facile, la Bulgaria ci darà filo da torcere ma ora godiamoci il momento".

Come sta Zakaria?
"Ha preso solo una botta. Lunedì ci servono tutti, abbiamo già tante assenze e servono al massimo i giocatori che ci sono".

Quali sono state le emozioni stasera?
"Nel primo tempo siamo riusciti ad andare nella direzione che avevamo preparato, la squadra tra l'altro vive del dinamismo e dell'aiuto tra i compagni. Siamo andati avanti forse anche in modo sorprendente, poi abbiamo difeso male in occasione del pareggio ma in generale siamo stati ben organizzati. Certo, il gol al 90esimo sarebbe stato davvero sfortunato, l'1-1 ci soddisfa".

Come dovrà cambiare la Svizzera a livello mentale?
"La squadra sa che sarà un'altra gara, stasera abbiamo messo in campo tante energie ed emozioni. Lunedì giocheremo dinanzi ai nostri tifosi, sarà lo stadio tutto esaurito e dobbiamo andare subito in vantaggio. Seguiremo nel frattempo il risultato in Irlanda del Nord: dobbiamo recuperare due gol, difficile ma fattibile".

Perché allenava in seconda divisione?
"Io alleno da 15 anni e ho allenato molte squadre svizzere... Il calcio talvolta vive anche di sorprese e sono stato sorpreso quando ho ricevuto questa chiamata, che mi ha onorato e riempito di gioia. Il campionato in cui si allena per me non è rilevante, io lavoro allo stesso modo qui come in seconda divisione".

Cosa è successo a Ricardo Rodriguez?
"Non sappiamo se riuscirà a recuperare, se non ha subito uno strappo muscolare forse sì. I problemi muscolari sono sempre difficili, cercheremo di recuperarlo".

Che ricompensa per l'Irlanda del Nord se riusciranno a strappare un punto all'Italia?

"Per ora godiamoci questo momento di stasera, brinderemo con la squadra e con lo staff. Il loro lavoro è fondamentale, senza di loro non sarebbe stato uguale. Ora dobbiamo riflettere sul come andare avanti".

23.29 - Conclusa la conferenza stampa

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000