Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 5 agosto

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 5 agostoTUTTOmercatoWEB.com
sabato 6 agosto 2022, 01:00Serie A
di Gaetano Mocciaro

ROMA, WIJNALDUM È UFFICIALE E VERETOUT È DEL MARSIGLIA. SANCHEZ-INTER, L'ADDIO È A UN PASSO. NAPOLI-SASSUOLO, MANCA L'AFFONDO DECISIVO PER RASPADORI. MILAN, POBEGA RINNOVA. FIORENTINA, MILENKOVIC PUÒ RESTARE

ATALANTA

Nuovo innesto per il settore giovanile dell'Atalanta. Il club orobico ha depositato in Lega il contratto di Henry Camara, attaccante classe 2006 che arriva a titolo definitivo dall'Amiens.

Fresco nuovo giocatore dell'Atalanta, Ademola Lookman ha parlato per la prima volta da giocatore dei bergamaschi, ai microfoni del canale ufficiale della Dea: "Sono molto felice di essere qui, sono grato perchè è da diverso tempo che so che la società era interessata a me e ora sono qui, pronto a mettermi al lavoro. L'ambiente qui è straordinario, l'Atalanta è un grande club, una grande società in Italia. Giocano un calcio offensivo e per me è stata una decisione molto facile da prendere".

BOLOGNA

La notizia era nell'aria già da qualche giorno, adesso c'è anche l'ufficialità tramite un comunicato in cui il Bologna ha annunciato il prolungamento del contratto di Lukasz Skorupski: "Il Bologna Fc 1909 comunica di aver raggiunto l’accordo con il portiere Lukasz Skorupski per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2025 con opzione per un ulteriore prolungamento fino al 30 giugno 2026".

Il primo nome sulla lista del Bologna per potenziare la difesa è quello di Jhon Lucumì. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Genk ha già rifiutato la prima offerta da 6,5 milioni complessivi (5 più 1,5 di bonus) e chiede gli 8 milioni della clausola di uscita. La distanza non è ampia, ma sul centrale colombiano ci sono anche Hellas Verona (più defilato) e soprattutto l'Olympique Marsiglia. Pertanto, una volta deciso di sborsare gli 8 milioni necessaria, andrà anche convinto ad accettare la destinazione rossoblù, scrive invece il Corriere dello Sport.

CREMONESE

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Cremonese ha reso noto l'arrivo di Emanuel Aiwu, nuovo arrivo per la difesa di Alvini: "U.S. Cremonese comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Rapid Vienna il diritto alle prestazioni sportive di Emanuel Aiwu. Nato a Innsbruck (Austria) il 25 dicembre 2000, difensore, Aiwu è cresciuto nell’Admira Wacker, squadra con la quale ha giocato 81 partite nella massima serie austriaca. Nel 2021/22 è passato al Rapid Vienna dove ha collezionato 23 partite nella Bundesliga austriaca realizzando 2 reti. Aiwu vanta anche 6 presenze in Europa League e 2 in Conference League. Punto fermo delle nazionali giovanili austriache, è sceso in campo 13 volte con l’Under 21 andando 2 volte in gol".

EMPOLI

Ritardate di qualche ora le visite ufficiali di Sam Lammers, nuovo arrivo in casa Empoli: avverranno oggi, giorno dell'esordio ufficiale della squadra di Zanetti nella stagione 2022/23, in Coppa Italia. Per l'atalantino stagione in prestito alla squadra di Zanetti, che dalla Dea ha già accolto Cambiaghi.

FIORENTINA

Ultime dalla redazione di Sky Sport per quanto riguarda il futuro di Nikola Milenkovic: il centrale dovrebbe restare alla Fiorentina. Nella giornata di oggi si è tenuto un incontro tra le parti e la società con il giocatore sono arrivati a questa soluzione. Il contratto del serbo in scadenza nel 2023 dovrebbe essere rinnovato, questa volta per più anni a differenza di quanto fatto lo scorso anno.

HELLAS VERONA

L'attaccante dell'Hellas Verona Kevin Lasagna ha rilasciato una intervista al quotidiano 'L'Arena' e s'è detto pronto a una stagione da protagonista. "Questa estate l’ho detto al mio procuratore: non voglio muovermi da qui. Tra l’altro ho appena acquistato casa in Valpolicella", ha detto Lasagna che prosegue. "Con Cioffi si è cambiato modo di giocare e questo può avvantaggiarmi. C’è tanta ricerca della profondità. Non pressiamo alti come l’anno scorso e quindi ho più spazio. Quello che chiedeva Juric, era venire incontro. Una modalità di stare in campo, che conoscevo poco. Ho lavorato anche con Tudor su quest’aspetto".

INTER

Alexis Sanchez è ormai a un passo dal salutare l’Inter. Secondo quanto raccolto da TMW, l’attaccante cileno non ha partecipato all’allenamento odierno con i compagni, autorizzato in tal senso dalla società nerazzurra. Dopo i confronti di mercoledì, il Nino Maravilla e l’Inter hanno sostanzialmente trovato l’accordo per la risoluzione del contratto: per poterla formalizzare, Sanchez aspetta però di definire quale sarà il suo futuro. Salvo sorprese, l’ex Udinese e Barcellona sposerà la causa dell’Olympique Marsiglia: da qui, il permesso di oggi, finalizzato a permettere il contatto decisivo fra l’attaccante, il suo agente Felicevich e il club che lo accoglierà una volta salutata la Milano nerazzurra.

Denzel Dumfries è sempre più vicino alla permanenza a Milano. Almeno fino a luglio prossimo. A tranquillizzare il mondo interista ci ha pensato Azpilicueta, fresco di rinnovo con il Chelsea: lo spagnolo, esterno destro, ha scelto di restare e così Tuchel non ha più l'esigenza di acquistare sul mercato un nuovo laterale. Lo stesso olandese inoltre, preferirebbe continua a vestire la maglia nerazzurra: a pochi mesi dal Mondiale, scrive il 'Corriere dello Sport', spostarsi non è consigliabile. Il percorso di adattamento, come accaduto con l'Inter potrebbe penalizzare inizialmente l'ex Psv, soprattutto se si tratta della Premier League.

JUVENTUS

Nicolò Fagioli a un passo dal rinnovo di contratto con la Juventus. Nelle ultime ore è andato in scena un summit tra i dirigenti bianconeri e l'entourage del calciatore e s'è trovato l'accordo per rinnovare fino al 30 giugno 2026 l'attuale contratto in scadenza il prossimo giugno. Ora le parti si rivedranno per definire gli ultimi dettagli ma l'intesa economica c'è. E la Juventus - almeno per ora - non sta pensando di rinnovargli il contratto per poi dirottarlo in prestito altrove.

Federico Pastorello, agente di Arthur, ha fatto il punto sul suo assistito: “C’è un interesse e spero si possa concretizzare. Lui ha il desiderio di andare, quindi il desiderio è di trovargli una soluzione perché un giocatore così forte non deve rimanere a vedere gli altri. Speriamo di trovare una soluzione anche per lui”.

LAZIO

Tutto come da copione in casa Lazio: Luis Alberto, reduce da due giorni di assenza con tanto di certificato per febbre, ma anche Acerbi e Akpa Akpro non partono con la squadra per Valladolid, dove la squadra di Sarri è attesa dall'ultima amichevole stagionale contro la formazione castigliana.

Visita in sede Inter per Federico Pastorello. L'agente, tra gli altri, di Francesco Acerbi ha così risposto alle domande di FcInterNews: "Acerbi? No, abbiamo fatto una chiacchierata. In generale mi trovo qui e sono venuto a salutare Ausilio e Baccin".

LECCE

I giovani del Napoli andranno via, ancora in prestito. A scriverlo è Il Mattino, Alessio Zerbin è cercato dal Lecce e potrebbe dunque vivere la sua prima stagione in Serie A.

MILAN

La notizia era ormai nell'aria, adesso è arrivata anche l'ufficialità: il centrocampista Tommaso Pobega ha rinnovato il suo contratto col Milan per i prossimi cinque anni. Questo il comunicato ufficiale dei rossoneri: "AC Milan è lieto di annunciare il rinnovo del contratto di Tommaso Pobega fino al 30 giugno 2027. Tommaso, classe 1999 e cresciuto nel Settore Giovanile rossonero, continuerà la sua storia con il Milan".

La chiamata di Maldini descritta da Charles De Ketelaere, nuovo acquisto del Milan, durante la conferenza stampa di presentazione avvenuta oggi: "Per me è stato un grande onore, mi sono sentito orgoglioso quando mi ha chiamato. Ora è decisivo nel Milan anche come dirigente. Comunque, non tanto la persona: ha prevalso l'idea del progetto, mi ha veramente attratto".

MONZA

Il brasiliano Marlon è un nuovo giocatore del Monza. A dare l'annuncio dell'arrivo dell'ex difensore del Sassuolo è la stessa società brianzola sul proprio sito ufficiale: "Marlon è un nuovo giocatore del Monza. Il difensore brasiliano ha firmato un contratto coi biancorossi fino al 30 giugno 2023.

NAPOLI

Si è concluso l'incontro andato in scena a Castel di Sangro fra la dirigenza del Napoli e quella del Sassuolo. Oggetto della discussione, Giacomo Raspadori, attaccante neroverde nel mirino del club azzurro: secondo quanto riferito dalla SKY, il vertice ha avuto esito proficuo ma non ancora decisivo. Intesa ancora da trovare: la fumata sarebbe al momento grigia, senza escludere che però possa trasformarsi in un ok alla fine della trattativa.

ROMA

Adesso è ufficiale: Georginio Wijnaldum è un nuovo calciatore della Roma. Il club giallorosso ha depositato il contratto del centrocampista olandese che arriva dal Paris Saint-Germain in prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro.

Jordan Veretout è ufficialmente un giocatore dell'Olympique Marsiglia. Lo annuncia il club francese attraverso i propri canali social. 29 anni, il centrocampista chiude così la sua avventura italiana durata 5 anni fra Fiorentina e Roma.

SALERNITANA

Sulla lista partenze, in casa Salernitana, c'è anche Nwankwo Simy. L'attaccante è rientrato dal prestito al Parma e non fa parte del progetto di Davide Nicola. Secondo il Corriere dello Sport, il nigeriano ha richieste dalla Turchia, dal Konyaspor in particolar modo, anche se l'Ascoli spera di convincerlo a fare una nuova esperienza in Serie B.

SAMPDORIA

La trattativa che dovrebbe portare Mikkel Damsgaard dalla Sampdoria al Brentford si è bloccata: un problema di ingaggio, spiega Il Secolo XIX, mentre tra club è tutto a posto, anzi la Samp si augura che la situazione si sblocchi il prima possibile perché proprio sui proventi della cessione del danese si fonderà il mercato di Faggiano e Osti. Allo stato attuale l'entourage sta discutendo in particolare della clausola che vedrebbe l'ingaggio del calciatore tagliato del 50% in caso di retrocessione in Championship. L'accordo tra i due club è stato raggiunto grazie a un'offerta da 14 milioni di euro più sei di bonus.

La Sampdoria nella giornata di oggi perfezionerà l'acquisto di Gonzalo Villar. Dopo l'accelerata degli ultimi giorni, il club blucerchiato ha chiuso l'accordo anche con la Roma sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro.

SASSUOLO

Dopo Ademola Lookman, l'Atalanta lavora sul fronte Andrea Pinamonti. Contatti e incontri anche questa settimana, con la Dea che ha già incassato il gradimento totale dell'attaccante classe '99 e questo può fare la differenza nel braccio di ferro con l'Inter, che chiede 20 milioni di euro contro i 16 - più percentuale sulla futura rivendita - offerti dai Percassi.
Il bomber di Cles ha messo gli orobici in cima alla lista delle sue preferenze, mentre il Sassuolo oggi è opzione che non convince anche se il dg Carnevali dopo la cessione di Giacomo Raspadori è pronto a formalizzare l'offerta alle cifre richieste dall'Inter, ovvero 20 milioni.

SPEZIA

Lo Spezia è pronto a liberare subito Ivan Provedel. Il portiere classe '94 ha un accordo col club biancoceleste da tempo e c'è anche una intesa di massima tra le due società, sulla base di una valutazione del cartellino di circa 2.5 milioni di euro. La Lazio ha quindi in pugno l'alternativa a Luis Maximiano, ma deve ancora formalizzare la sua offerta per chiudere l'operazione.

TORINO

Nome nuovo per il centrocampo del Torino. Secondo Tuttosport, il club granata ha fatto partite una richiesta formale all'Udinese per Jean-Victor Makengo, sotto contratto con i friulani fino al 2025. La valutazione è di 10 milioni di euro. In passato c'era stato un sondaggio dell'Inter, ora Cairo si è fatto avanti ufficialmente.

UDINESE

Stando alle voci provenienti dalla Turchia, nelle ultime ore il Fenerbahce avrebbe fatto un sondaggio per Rodrigo Becao. Il club turco avrebbe individuato nel difensore brasiliano classe '96 il possibile sostituto di Attila Szalai. Per ora nessuna offerta ufficiale, ma solamente un contatto tra le parti per capire costi e valutazione del giocatore.

TELENOVELA FINITA, CUCURELLA AL CHELSEA. LEWANDOWSKI SI PRESENTA AL BARCELLONA. TORREIRA VERSO IL GALATASARAY

PREMIER LEAGUE

La telenovela è finita: Marc Cucurella è un nuovo giocatore del Chelsea. Lo annuncia il club inglese sui propri canali ufficiali, spiegando di aver raggiunto un accordo di massima con il Brighton per l'acquisto del nuovo difensore, che costerà ai Blues oltre 60 milioni di sterline. Ora è corsa contro il tempo per inserire Cucurella tra i convocati per la sfida del Chelsea contro l'Everton, come volontà del tecnico Thomas Tuchel.

Eddie Howe è stato confermato come allenatore del Newcastle e, poco fa, il club bianconero di Premier League ha ulteriormente rinforzato la sua posizione firmando un rinnovo contrattuale la cui durata non è specificata, se non semplicemente come "pluriennale".

Christian Benteke vola negli Stati Uniti. L'attaccante belga, 31 anni, lascia il Crystal Palace e raggiunge Wayne Rooney al DC United. Contratto fino al 2024 con opzione per un'ulteriore stagione. Termina così dopo 10 anni la sua avventura in Premier League, che l'ha visto anche vestire le maglie di Genk, Aston Villa e Liverpool.

LALIGA

Robert Lewandowski si presenta come nuovo giocatore del Barcellona. Il polacco prenderà la maglia numero 9, "scippandola" a Memphis Depay: "Una scelta del club per vari motivi. Massimo rispetto comunque per Memphis (Depay, che gliel'ha lasciata, ndr)". Poi il centravanti parla dell'approdo al Barca a 34 anni: "La mia età non conta, è solo un numero. Fisicamente mi sento bene, sono ai massimi livelli da molti anni. Al Bayern ne ho trascorsi otto, per me e la mia famiglia era il passo perfetto per la mia carriera".

BUNDESLIGA

Ora è ufficiale: la prossima tappa di Jordan Larsson sarà la Bundesliga. Dopo le visite mediche di rito, l'attaccante svedese classe '97, figlio della leggenda del calcio del suo paese Henrik, ha firmato un contratto con lo Schalke 04 per i prossimi tre anni. Arriva da svincolato, dopo la risoluzione delle scorse settimane con i russi del CSKA Mosca.

Dopo qualche problemino fisico, Josko Gvardiol è tornato oggi ad allenarsi in gruppo con il Lipsia, accolto con affetto dai compagni e dal tecnico Domenico Tedesco, che ai microfoni del club ha parlato del ritorno del difensore croato: "Si allena come se non fosse mai stato via. Che si tratti di sprint, duelli, costruzione del gioco. È totalmente presente e coinvolto. Lo sta facendo davvero bene ed è un candidato per la rosa dei convocati!"

LIGUE 1

Ufficiale un nuovo acquisto in difesa per il Lille dell'allenatore Paulo Fonseca. I Dogues hanno infatti annuncato l'ingaggio di Bafode Diakité, difensore di piede mancino classe 2001 che arriva nel club di Ligue 1 a titolo definitivo dal Tolosa. Diakite ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2026 con la sua nuova squadra.

ALTRI CAMPIONATI

Come riporta TMW, ci siamo per il trasferimento di Lucas Torreira al Galatasaray. Nella serata di ieri una conference call tra la dirigenza turca e l'ex regista della Fiorentina che s'è sostanzialmente convinto. Trasferimento a titolo definitivo: all'Arsenal andranno 7 milioni di euro. Oggi nuovi contatti per definire gli ultimi dettagli, ma la chiusura è davvero a un passo.

Prime parole da nuovo attaccante dell'Ajax per la torre italiana Lorenzo Lucca, fresco di approdo ad Amsterdam dal Pisa e intervistato dai canali ufficiali del suo nuovo club:

"Spero di ripagare la fiducia della società e dei tifosi, sono contento di essere qui. È un momento speciale per me, sono il primo italiano che veste la maglia dell'Ajax. Spero di poter portare gol e assist ma anche contributo alla squadra a livello fisico e di prestazioni per riuscire a vincere tanti trofei. Questa maglia è molto pesante, l'hanno vestita tanti campioni e miei idoli. Una sensazione unica. Il mio idolo è Zlatan Ibrahimovic, ho guardato tante videocassette quando ero bambino. Sono contento e orgoglioso di indossare una maglia che ha vestito lui. Siamo simili solo come statura, Zlatan è stato uno dei più forti d'Europa e io sono qui solo per lavorare giorno dopo giorno. Sapevo che c'erano squadre estere che volevano prendermi, ma non pensavo che l'Ajax potesse venire a prendermi in Italia da una categoria più bassa come la Serie B. Fino a poco tempo fa vedevo il club in TV, guardavo Tadic, Antony, l'ex romanista Stekelenburg e Blind. Mi fa piacere poter condividere lo spogliatoio con loro. È nato tutto da un vecchio mister, un amico di mio padre che mi ha sempre convinto: avrei potuto giocare a calcio. Non ho mai mollato, inseguendo sempre sogni e obiettivi".

Primo piano
TMW Radio Sport