Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan Primavera ko in finale di Youth League, Abate: "Ci lecchiamo le ferite ed andiamo avanti"

Milan Primavera ko in finale di Youth League, Abate: "Ci lecchiamo le ferite ed andiamo avanti"TUTTO mercato WEB
lunedì 22 aprile 2024, 22:08Serie A
di Daniel Uccellieri

Ignazio Abate, tecnico della Primavera del Milan, è intervenuto ai microfoni di Sky dopo il ko nella finale di Youth League con l'Olympiacos: "Siamo contenti per la crescita dei ragazzi, per il percorso che hanno fatto. Abbiamo incontrato le altre realtà importantissime. E' stato un percorso di crescita importante per i ragazzi. Poi indubbiamente una volta che arrivi in finale speri di vincerla, però facciamo i complimenti ai nostri avversari, hanno fatto una grande partita. Io sono contento anche dei miei sinceramente. La partita è stata molto equilibrata, è stata decisa dagli episodi: il calcio di rigore. Noi non abbiamo il merito di aver preso subito e in maniera ingenua il secondo gol, perché avevamo le qualità per ribaltarla. Però è andata così, ci leccheremo le ferite, facciamo i complimenti ai nostri avversari e guardiamo avanti".

Cosa pensa che sia mancato alla squadra?
"Mah, te l'ho detto. Il primo tempo è stato molto equilibrato. L'episodio ha spezzato la partita, ma con più tranquillità la potevamo rimettere in piedi. Ne ero convinto, i ragazzi erano in partita. E' il secondo gol che ci ha spezzato le gambe. Poi vedete oggi se tiravamo in porta 2mila volte non facevamo gol. Le occasioni le abbiamo avute, un gol almeno lo meritavamo, però è andata così. Oramai è inutile pensarci. Facciamo veramente i complimenti ai nostri avversari, perché anche per loro è un risultato storico, e son contento che si vedano realtà sempre diverse che arrivano in fondo".

Cosa vi lascia questa esperienza, questo cammino in Youth League?
"Te l'ho detto è stato un percorso di crescita per i ragazzi. Abbiamo incontrato realtà veramente importanti, di prima fascia. E' un bagaglio veramente importante che si porteranno per sempre i ragazzi dietro nella loro carriera".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile