Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Non solo plusvalenze: la Procura di Genova indaga sui bilanci della Sampdoria dal 2019

Non solo plusvalenze: la Procura di Genova indaga sui bilanci della Sampdoria dal 2019TUTTO mercato WEB
sabato 18 marzo 2023, 10:02Serie A
di Andrea Piras

I bilanci della Sampdoria sotto la lente d’ingrandimento. L’inchiesta Prisma valica gli Appennini e da Torino scende al mare verso il capoluogo ligure. Dopo aver acquisito dalla Procura piemontese le carte dell’inchiesta che ha coinvolto la Juventus e altri sei club, fra cui i blucerchiati, riguardanti le compravendite di alcuni giocatori, la Procura di Genova ha deciso di aprire un fascicolo di accertamenti anche sugli ultimi rendiconti del club di Corte Lambruschini.

Giustizia ordinaria
L’operazione è guidata da Francesco Pinto che ha dato delega di indagine al nucleo di polizia economico tributaria della Guardia di Finanza di fare chiarezza sui bilanci doriani a partire dal 2019. Va sottolineato che questa è un’operazione di giustizia ordinaria, non di giustizia sportiva dove invece la Sampdoria è stata assolta nei tre gradi di giudizio, e per il momento nessun tesserato blucerchiato risulta indagato.

I trasferimenti contestati
Tre sono i trasferimenti contestati dalla Procura. Il primo è quello di Emil Audero dalla Juventus alla Sampdoria: il portiere, attualmente ai box per un infortunio alla spalla, arrivò a Genova nel 2018 in prestito e fu riscattato ai bianconeri per una cifra di 20 milioni di euro. La seconda operazione è invece Daoda Peeters, arrivato a parametro zero in Liguria e acquistato dai bianconeri per 4 milioni di euro a gennaio 2019, e l’ultima è quella di Erasmo Mulé, arrivato in blucerchiato dal Trapani per 350mila euro e subito girato alla Juve a luglio 2019 per 3,5 milioni di euro senza essere mai sceso in campo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile