Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Parma, Krause guarda in patria per il centrocampo: nel mirino c'è Busio del Venezia

Parma, Krause guarda in patria per il centrocampo: nel mirino c'è Busio del VeneziaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 11 giugno 2024, 13:38Serie A
di Paolo Lora Lamia

Parma molto attivo in questi giorni, tra possibili conferme e rinforzi da regalare al tecnico Fabio Pecchia. C'è l'intenzione di non lasciare nulla al caso, dopo aver riconquistato la Serie A con un trionfale campionato cadetto chiuso al primo posto davanti a Como e Venezia. Un reparto che necessita di nuovi innesti è certamente il centrocampo, con diversi nomi sondati nelle ultime settimane.

Oltre a Gianluca Gaetano, già allenato da Pecchia ai tempi della Cremonese, secondo Tuttosport l’altro nome che piace parecchio alla dirigenza ducale è quello di Gianluca Busio del Venezia. Il classe 2001 vanta già un campionato di Serie A, sempre con i lagunari nella stagione 2021/22 con 29 presenze, 1 gol e 2 assist. Un'esperienza in massima serie che lo rende un profilo ideale per le esigenze parmensi.

Inoltre, al presidente Krause non dispiacerebbe avere in squadra un connazionale. Il centrocampista va dunque tenuto in forte considerazione per il mercato in entrata degli emiliani, considerando infine - ma non come motivazione meno importante - che a livello tecnico e tattico piace a Pecchia come tassello da inserire nel suo scacchiere.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile