Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, Carles Perez prova a convincere Mou: la cessione non è più scontata

Roma, Carles Perez prova a convincere Mou: la cessione non è più scontataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 20 luglio 2021 08:15Serie A
di Dario Marchetti

Non tutte le storie rispettano i copioni scritti o immaginati, può esser così tra la Roma e Carles Perez. Il calciatore per la società non è un incedibile, ma in questi primi giorni di ritiro sta provando a cambiare il corso del suo destino. Arrivato un anno e mezzo fa da Barcellona come potenziale crack del mercato, lo spagnolo non ha rispettato le attese. Quarantotto presenze (molte delle quali partendo dalla panchina), appena 5 gol e 6 assist. Solo 761 minuti giocati nella scorsa Serie A nonostante Fonseca abbia vissuto un anno intero con l’emergenza infortuni. Insomma, numeri che avevano spinto la Roma a guardarsi intorno già lo scorso gennaio, quando alla finestra bussò solamente il Sassuolo e con un’offerta che i giallorossi non ritenevano congrua. La preparazione con Mourinho sembrava essere iniziata esattamente su questa falsa riga, ma dopo i primi 10 giorni di lavoro qualcosa si sta muovendo. Lo Special One e il suo staff hanno notato l’impegno di un ragazzo che nella migliore delle ipotesi sarebbe comunque il sostituto di Nicolò Zaniolo, ma Carles sembra voler provare a continuare a giocarsi le sue carte nella Capitale. I primi due test contro Montecatini e Ternana lo hanno visto anche protagonista con le reti che in entrambe le partite hanno aperto le gare. Atleticamente sta bene e visto il fisico impiega anche meno di molti suoi compagni ad entrare in condizione. Da qui a dire che sarà un giocatore della rosa di Mourinho, però, ce ne passa. L’inizio è incoraggiante e ha spinto il tecnico portoghese ha valutarlo ancora nelle prossime amichevoli che ci saranno (domani la Triestina e domenica a Frosinone contro il Debrecen). Poi il ritiro di dieci giorni in Portogallo e altre 4 amichevoli che decreteranno la parola fine sul futuro di Carles Perez. La società chiaramente continua a guardarsi intorno perché a fronte di una buona offerta si priverebbe comunque del calciatore, ma nel frattempo segue da vicino i progressi che il giocatore sta facendo sotto Mourinho. Tenerlo significherebbe ridurre gli acquisti per l’attacco a Tiago Pinto, un risparmio che il GM potrebbe reinvestire in altri colpi ritenuti più necessari dell’esterno d’attacco come il terzino sinistro e il mediano.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000