Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Stallo per Zirkzee: il Milan non pagherà 15 milioni di commissioni o altre somme sconsiderate

Stallo per Zirkzee: il Milan non pagherà 15 milioni di commissioni o altre somme sconsiderateTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 10:30Serie A
di Simone Lorini

Il grande obiettivo per l'attacco del Milan è senza dubbio Joshua Zirkzee. Da settimane ormai la dirigenza rossonera è al lavoro per il centravanti che potrà essere acquistato versando, dal primo luglio in avanti, i 40 milioni di euro della clausola. Tuttavia le alte commissioni richieste dal suo agente Kia Joorabchian stanno frenando l'affare, anche perché storicamente il club di Via Aldo Rossi non è propenso a corrispondere cifre importanti agli agenti.

Il Milan non ha problemi di budget, ha il bilancio in attivo e può permettersi di comprare senza prima cedere, e infatti ne fa una questione di principio prima ancora che economica. A maggior ragione dopo aver incassato i 22 milioni dall’Atalanta per il riscatto di De Ketelaere. La quota da destinare al procuratore di Zirkzee, chiamato ieri in extremis dal ct Koeman per l’Europeo, sarebbe superiore a un terzo della spesa sul cartellino (40 milioni, come da prezzo della clausola rescissoria) e non solo per questo è giudicata folle, evidenzia la Gazzetta dello Sport.

Il Milan non pagherà 15 milioni ma nemmeno 10 così come nessun’altra cifra sconsiderata: salderà invece la quota che riterrà in linea con il mercato e con il valore del giocatore in questione. Riconoscerà il lavoro di mediazione dell’agente se davvero l’agente... medierà: oggi Kia non aiuta ad avvicinare le parti ma è l’esatta misura della distanza tra i rossoneri e il proprio assistito.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile