Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Udinese, gennaio alle porte: questione Samardzic e una rosa da sistemare

Udinese, gennaio alle porte: questione Samardzic e una rosa da sistemareTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 26 dicembre 2023, 09:00Serie A
di Davide Marchiol

L’Udinese sta vivendo una delle stagioni più complicate dell’era Pozzo. Un quartultimo posto in classifica che mette i friulani in piena lotta per non retrocedere. La sensazione è che sul mercato di gennaio ci sarà bisogno di sistemare una rosa che presenta tanti, forse troppi, elementi, mancando però di scaltrezza in alcuni reparti fondamentali. A dimostrarlo anche le cinque rimonte subite nei minuti finali, proprio quando c’è da fare l’ultimo sforzo sfruttando anche l’esperienza.

Chi potrebbe arrivare: una punta e un difensore esperto
La coperta a disposizione di Cioffi si è accorciata notevolmente in difesa. Enzo Ebosse, infatti, ha avuto un nuovo infortunio al crociato e sarà indisponibile almeno fino alla prossima primavera. Problema lungo anche per Jaka Bijol, che tornerà solo a fine febbraio se non addirittura marzo. Con un Kabasele in difficoltà, ecco che l’acquisto di un difensore d’esperienza sembra fondamentale. Potrebbe servire qualcosa anche nel reparto avanzato, bisognerà infatti capire le condizioni Davis e Brenner, che rientreranno dall’infermeria solo tra qualche giorno dopo esserci finiti in estate.

La volontà è quella di trattenere Samardzic, via qualche giovane
A tenere banco per quanto riguarda le possibili uscire c’è Lazar Samardzic. Il centrocampista serbo era e resta sul taccuino di tutti, anche dopo quanto accaduto con l’Inter. La situazione in classifica però non permette di poter effettuare cessioni pesanti, a meno di offerte clamorose quindi la volontà dei Pozzo è di trattenere l’ex Lipsia fino a giugno, sperando di centrare l’obiettivo salvezza. A salutare sicuramente invece saranno alcuni giovani come Domingos Quina ed Etienne Camara, che hanno trovato pochissimi minuti. In più attenzione alla situazione Davis, che visto l’infortunio non ha ancora visto il campo e potrebbe essere sostituito da un giocatore più pronto.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile