Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Reggiana, Pizzimenti: "Viali è sempre stata la prima scelta. Può far crescere i giovani"

Reggiana, Pizzimenti: "Viali è sempre stata la prima scelta. Può far crescere i giovani"TUTTO mercato WEB
mercoledì 19 giugno 2024, 20:19Serie B
di Tommaso Maschio

Nella giornata di oggi in casa Reggiana è stato presentato il neo direttore sportivo Marcello Pizzimenti che si è soffermato sul cambio di tecnico spiegando la scelta di puntare su William Viali dopo l’addio di Alessandro Nesta: “Per noi è stato un periodo intenso, abbiamo lavorato in fretta dopo un inizio non facile visto che volevamo confermare Nesta e il suo staff, ma le cose sono andate diversamente. Dopo una serie di colloqui abbiamo trovato continuità e solidità e siamo contenti di aver scelto Viali che era stato già seguito in passato. Si tratta di un allenatore emergente che si sta consolidando in una categoria importante e anche lui ha sposato il progetto della Reggiana. - prosegue Pizzimenti come riporta Tuttoreggiana.com - Sapevamo che era sotto contratto con il Cosenza e io non vado a disturbare un club amico dove ho lavorato, poi quando si è liberato c’era l’Empoli e noi abbiamo aspettato perché quando c’è la Serie A di mezzo non precludiamo nulla a nessuno. Viali è sempre stato la nostra prima scelta. È un allenatore propositivo e offensivo che ha idee e principi di gioco che assomigliano a quelli di Nesta, ma è un po’ meno integrale. Si sta consolidando e ha una discreta esperienza che può fare crescere i nostri giovani”.

Spazio poi al mercato con la scelta del tecnico che potrebbe incidere su alcune scelte: “Un paio di giocatori è giusto che li condivida con l’allenatore, ma il direttore deve guardare alla parte finanziaria e amministrativa. Sceglieremo sicuramente dei giocatori in base alle caratteristiche che cerca l’allenatore. - continua ancora il ds - Cercheremo di costruire un mix tra giovani ed esperti. È importante avere giocatori di categoria, e penso a Rozzio, ma cercheremo di patrimonializzare qualche giovane emergente non solo in prestito dalla Serie A, ma anche da tesserare a titolo definitivo. Matteo Maggio? È un giocatore che lo scorso anno è emerso per le sue qualità, posso confermare che stiamo cercando l’accordo e speriamo possa diventare di nostra proprietà”.

Pizzimenti si sofferma poi sui calciatori sotto contratto: “Credo sia giusto che il nuovo allenatore li visioni tutti, dopo una sua analisi prenderemo le nostre decisioni e stabiliremo su quali giocatori contare in base alle loro caratteristiche, al modulo e al progetto tecnico dell’allenatore. Nessuno finora ha manifestato la volontà di andare via. Girma? È un giocatore che è un po’ sotto i riflettori, ma non abbiamo ricevuto offerte eclatanti, soltanto voci e rumor. Poi sapete che il calciomercato è lungo e può accadere di tutto. Portanova ha espresso la volontà di restare, ma devono verificarsi alcuni passaggi, vedremo più avanti. - conclude il dirigente – Budget? Non mi lamento, siamo nella media della Serie B. Io devo essere bravo ad ottimizzarlo: questa è la sfida di un direttore sportivo”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile