Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Salernitana, Di Tacchio su Dziczek: "E' stata una lezione di vita, non la dimenticherò mai"

Salernitana, Di Tacchio su Dziczek: "E' stata una lezione di vita, non la dimenticherò mai"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 22 febbraio 2021 10:49Serie B
di Claudia Marrone

Lunghi minuti di tensione al "Del Duca" di Ascoli, quando stava per terminare Ascoli-Salernitana. Il centrocampista dei campani Patryk Dziczek si è accasciato al suolo, un malore improvviso che non era la prima volta che pativa, e provvidenziale è stato il soccorso dell'ascolano Vittorio Parigini, che ha evitato il peggio subito soccorso dal capitano ospite Francesco Di Tacchio e dai vari staff sanitari: attacco epilettico, è stato poi il responso medico, ma sono necessari ulteriori accertamenti.

A ogni modo, come riferisce il Corriere dello Sport, è proprio Di Tacchio a ripercorrere quei momenti: "Mentre Patryk rincorreva un avversario all’improvviso non è riuscito a cambiare direzione. Ha provato a rialzarsi, ma quando l’ho visto a terra sono corso verso di lui e gli ho subito messo le dita in bocca per tirargli la lingua. Stessa scena di settembre, allora, dopo un lancio, si accasciò restando in ginocchio e tutti pensammo che si fosse fatto male. Sabato ho capito subito la gravità della situazione. Bisogna fare i complimenti al medico dell’Ascoli, Serafino Salvi, a Vittorio Parigini, al dr D’Arrigo, ad Angelo Mascolo, nostro fisioterapista, a medico e operatori sanitari dell’ambulanza sul campo. Bravi tutti. La vita è una linea sottile. Ringrazio Dio per avermi dato la forza di precipitarmi da Patryk, allargargli la bocca e tiragli la lingua. Non mi era mai capitato, è stato l’istinto a guidarmi. Ma ho avuto una mano dal cielo. Spesso diciamo che bisogna rialzarsi quando si cade. Ecco, osservando Patryk in quegli attimi ho visto lo spirito di un uomo che non voleva arrendersi, che avrebbe voluto rincorrere l’avversario. Una scena che è stata una lezione di vita, non la dimenticherò mai".

Il capitano granata prosegue: "Spero che Patryk riesca a risolvere il problema. Il calcio è importante, ma la vita viene prima. Deve andare a fondo. Mentre tornavamo in pullman da Ascoli gli abbiamo fatto una videochiamata. Lo aspettiamo. Quello che più mi ha fatto emozionare è averlo visto piangere quando ha ripreso conoscenza. Speriamo che sia una cosa risolvibile, lui ama giocare a calcio".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000