Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ancona, Colavitto: "Annata particolare per noi, la salvezza vale uno Scudetto"

Ancona, Colavitto: "Annata particolare per noi, la salvezza vale uno Scudetto"TUTTO mercato WEB
domenica 3 marzo 2024, 00:04Serie C
di Alessandra Stefanelli

Brutta sconfitta per l'Ancona, battuta 3-0 ad Arezzo e sempre più in crisi. Il tecnico dei dorici, Gianluca Colavitto, non nasconde le difficoltà: "Stiamo vivendo un momento difficile, c'è poco da dire. Mi verrebbe da dire che due parole sono troppe e una è poca. La sconfitta è pesante, avevamo approcciato anche bene la gara, poi l'Arezzo l'ha sbloccata e ha trovato subito il secondo gol. L'episodio giusto l'avevamo anche trovato, ma non siamo stati fortunati con la decisione dell'arbitro, che non ci ha fischiato un rigore per un fallo di mano che in altre circostanze viene fischiato. Non deve essere un alibi, però in partite del genere un episodio a favore può invertire la rotta. Le situazioni dentro lo spogliatoio devono rimanere lì dentro e non devo commentare cosa ci siamo detti. Sicuramente qualcosa ci siamo detti. Squadra piatta? Ci siamo appiattiti dopo l'episodio del rigore, nell'ultimo quarto d'ora, ma prima non ho avuto questa sensazione", le parole riportate da TuttoC.com.

I biancorossi torneranno immediatamente in campo: "Fermana? Non so se è un vantaggio o uno svantaggio giocare subito, io so solo che il calendario dice che abbiamo un derby martedì sera e proveremo a preparare la partita in pochi giorni perché non si deve fallire, così come non si doveva fallire col Rimini e oggi. Sappiamo che non sarà semplice ma dovremo fare di tutto per portare a casa i tre punti".

Colavitto parla dei possibili provvedimenti da prendere nei confronti della squadra: "Se tutto ciò servisse a qualcosa lo faremmo subito. Ho programmato l'allenamento per domattina, ora è il momento di restare tutti uniti perché è un'annata particolare e salvarci sarà come vincere il campionato. Capisco lo sconforto, ma io sono convinto che i ragazzi mi seguono. Dalla società non ho sentito nessuno dopo la partita, io sono un dipendente e le scelte le fanno loro".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile