Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

…con Manuel Gerolin

…con Manuel GerolinTUTTOmercatoWEB.com
domenica 26 giugno 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“Il ritorno di Lukaku mi ha stupito, evidentemente verrà messo da parte Dzeko. Sui cavalli di ritorno però io sono titubante”. Così a Tuttomercatoweb Manuel Gerolin.

L’Inter oltre Lukaku attende Dybala.
“Con uno come lui bisognerebbe cambiare qualcosa. Ma se prendi Dybala vuol dire che hai in mente qualcosa di speciale”.

Il Milan va a rilento.
“C’è stato un cambio di proprietà e questo ha rallentato cose. Basti pensare ai contratti di Maldini e Massara, che meritano complimenti. Proprio come Pioli”.

E la Roma?
“Deve rientrare nelle prime quattro. La Conference League deve essere un trampolino di lancio. Mi aspetto qualcosa in più anche dal mercato, che è appena iniziato”.

Matic le piace?
“Mourinho lo conosce, è stato tanto tempo con lui. Secondo me è un acquisto importante. Ma a prescindere dal singolo deve arrivare tra le prime quattro”.

E leí direttore?
“Sono stato in Sudamerica e ho visto cose interessanti. Calciatori che potranno essere un mio portafoglio per quando tornerò all’opera”.