Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Di Gennaro: "Batistuta alla Fiorentina? Sarebbe importante avere un grande nel team"

TMW RADIO - Di Gennaro: "Batistuta alla Fiorentina? Sarebbe importante avere un grande nel team"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 27 settembre 2022, 07:44Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Antonio Di Gennaro, ex calciatore e commentatore tv, ha parlato dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà.

Batistuta si dice pronto per tornare alla Fiorentina da dirigente. Quanto è importante una figura così nel club?
"Lo dico da sempre, sono fondamentali. Ha lasciato il segno a Firenze, è pronto per dare il suo contributo. Italiano ha avuto dei problemi, ci sono due competizioni ora a cui pensare. Rispetto allo scorso anno qualcosa c'è di diverso, il contributo di Batistuta anche carismatico serve. Dipende poi dal ruolo, che è fondamentale. Certo, uno che ha giocato a certi livelli di calcio ne sa e può tornare utile. Batistuta credo che voglia fare un ruolo alla Antognoni, molto pratico. Avere uno così poi può essere d'aiuto al gruppo, ma il ruolo deve essere ben specificato. Queste figure però vanno a scalfire dei dirigenti che non hanno carisma .E a volte per questo motivo non vengono presi".

Quale il suo ruolo ideale?
"Hanno mandato via Antognoni. Io credo che voglia essere un profilo importante che possa decidere qualcosa. Va bene che ha studiato, ma c'è poi bisogno della pratica per crescere".

Totti ad esempio come lo vede?
"Se prendi uno come Mourinho, si prende sulle spalle tutto lui. Lo vedo ancora poco dentro le questioni dirigenziali".