Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Eranio: "Milan più forte rispetto allo scorso anno. C'è consapevolezza"

TMW RADIO - Eranio: "Milan più forte rispetto allo scorso anno. C'è consapevolezza"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 6 agosto 2022, 07:30Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A intervenire a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore Stefano Eranio.

Juve, Allegri parla delle altre che si sono rinforzate: cosa vuole dire?
"Ha preso grandi giocatori. La sfortuna è l'infortunio di Pogba, ha deciso di non operarsi ed è un rischio ma i medici credo abbiano fatto la scelta migliore per lui. Il fatto che il Mondiale sia vicino forse rende la scelta un po' forzata. Certamente se Pogba si riprende a breve, poi con Di Maria e Chiesa, è una squadra che darà sempre filo da torcere. Qualche altro tassello sarà da prendere comunque".

Il Milan è più forte dell'anno scorso?
"Se andiamo a vedere i giocatori rimasti e i nuovi, con il solo Kessiè andato via, hanno sicuramente ampliato la rosa e colmato la lacuna di Kessiè. Sono più forti e anche consapevoli della propria forza. Quello fatto l'anno scorso è meritato e straordinario, anche se tutti davano per favorita l'Inter. Pioli deve essere più che contento. E poi ha ritrovato Kjaer, che può essere sempre utile. La rosa è davvero competitiva così".

Come vede le altre?
"Il bello del calcio è che parla il campo. Io credo che la Roma si sia avvicinata ma non per lo Scudetto, il Napoli bisogna capire come si inseriranno i nuovi e se ne prenderanno altri di livello. Sono più convinto che Juve, Inter e Milan si giocheranno il titolo".