Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Impallomeni: "Napoli mostruoso. Inter, Inzaghi ha avuto risposte dal gruppo"

TMW RADIO - Impallomeni: "Napoli mostruoso. Inter, Inzaghi ha avuto risposte dal gruppo"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 5 ottobre 2022, 14:50Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A parlare delle italiane in Champions a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

Il protagonista di Champions chi è stato?
"Ce ne sono tanti ma direi Spalletti. Non ho mai visto una cosa del genere. E' vero che si passa alla storia vincendo i trofei, ma ti puoi far ricordare anche per una partita. E' stata mostruosa, una goleada che sta anche stretta. Non ho più aggettivi per una squadra che è spaventosamente forte. E' un'onda imprevedibile e imprevista. Non so dove arriverà a maggio ma è qualcosa di mostruoso".

E dell'Inter che dice?
"Ho visto una grande Inter. Vedendo il Napoli sono due sport diversi ma aveva di fronte il Barcellona e una crisi ancora da superare. E' uscita dall'Inferno con una partita importante, con scelte giuste. Credo che Inzaghi abbia grandi responsabilità in questo inizio e i giocatori gli hanno dato una risposta. Nessuno giocava contro Inzaghi, per me rimane l'Inter una delle favorite per lo Scudetto".

Crede di più in un Napoli che possa arrivare in fondo, in un Inter che possa ripartire o anche la Juventus?
"Premesso che serve anche avere molta fortuna e a gennaio sarà un altro campionato, nella preparazione della stagione Spalletti e lo staff, oltre alla società sul mercato, hanno lavorato bene. Non è il Napoli dello scorso anno, è più forte e gioca calcolando gli impegni successivi. La Juve se prende il giro giusto è molto forte".