Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Tacchinardi: "Juve, ora bisogna rimanere concentrati sul campo"

TMW RADIO - Tacchinardi: "Juve, ora bisogna rimanere concentrati sul campo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 18 marzo 2022, 15:42Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

L'ex calciatore della Juventus Alessio Tacchinardi è intervenuto durante la trasmissione Maracanà a TMW Radio per dare il suo punto sulla Juventus e non solo.

La squadra bianconera fa un gioco Europeo? Si riconoscono le fasi di gioco della squadra?
"Per gioco europeo si intende per esempio United-Atletico dove andavano a duemila. Non è successo così nella partita della Juventus, ossia un calcio veloce con giocate e grandi sistemi preparati. Allegri non ha mai fatto un gioco con grandi schemi e velocità. Poi si apre un discorso enorme anche sul fatto che il nostro campionato va davvero lento nel ritmo e se possa essere questo quello che non avvantaggia le nostre in Europa. La Juventus non fa giocate preparate, l’allenatore preferisce così, non sappiamo se sia giusto o sbagliato ciò. La Juventus ha fatto un bel primo tempo di grandi intensità, questo non è accaduto nella seconda metà di gara”. 

La Juventus che cosa può fare ora in questo momento difficile?
"Nascondere completamente nella testa ciò che è successo ed essere molto concentrati sul campo. Poi alla fine della stagione la società deve capire che cosa fare per fondare un nuovo ciclo vincente".

Riguardo al derby di Roma, finora chi è andato meglio tra i due tecnici?
"Il derby può svoltare la stagione di una delle due. Per me le due stagioni degli allenatori per ora sono due stagioni sufficienti e con la vittoria magari del derby e un'inerzia finale diversa della stagione il percorso può avere una svolta. Per quanto riguarda Sarri io l’ho visto lavorare e secondo me è un allenatore 'da settimana', solo così può insegnare bene il suo credo".