Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Maiorca, Aguirre: "Abbiamo mostrato il nostro gioco e i nostri limiti, la squadra è migliorata"

Maiorca, Aguirre: "Abbiamo mostrato il nostro gioco e i nostri limiti, la squadra è migliorata"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 2 ottobre 2022, 00:52Calcio estero
di Lidia Vivaldi

Dopo la sconfitta di misura contro il Barcellona, il tecnico del Maiorca Javier Aguirre ha analizzato la prestazione dei suoi, elogiando l'atteggiamento con cui la squadra ha affrontato i campioni blaugrana:

"La squadra è stata sincera, abbiamo mostrato i nostri limiti e il nostro gioco. È vero che ci hanno fatto male, ma sul piano realizzativo qualcosa ci manca. Rispetto ad inizio campionato la squadra è migliorata negli aspetti tecnici. Questa gara mi lascia una sensazione molto buona."

Sulle occasioni create dal Maiorca:
"L'unico dato che conta è il gol. Non so se siamo usciti più forti, ma so che siamo una squadra che gioca a viso aperto. Li abbiamo tenuti lì fino alla fine e per questo sono soddisfatto."

Sull'uscita di Costa l'esordio di Cufré:
"Jaume non ce la faceva più. Non credo fosse infortunato, ma non lo so. Ha chiesto lui il cambio. Cufré è stato all'altezza della situazione, non ha fatto male."

Xavi ha dichiarato che il Maiorca non soffrirà molto in questa stagione per mantenere la categoria:
"Da chiunque vengano i complimenti, sono apprezzati. Ma non possiamo rilassarci, l'ho già chiarito negli spogliatoi. Siamo una squadra che può perdere con chiunque. Luis Aragonés diceva che tutto è si decide nelle ultime dieci partite e non si sbagliava. Dobbiamo pensare a fare punti con ogni avversario - riporta Marca.com".