Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Bruno Fernandes stende l'Uruguay: doppietta per il centrocampista e Portogallo agli ottavi

Bruno Fernandes stende l'Uruguay: doppietta per il centrocampista e Portogallo agli ottaviTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 29 novembre 2022, 00:56I fatti del giorno
di Luca Bargellini

Vittoria per 2-0 del Portogallo di Cristiano Ronaldo nel secondo match del Gruppo H di Qatar2022 contro l'Uruguay. A deciderlo, però, non è l'ex United, bensì Bruno Fernandes autore di una prova maiuscola e di entrambi i gol del match. Per la Celeste prestazione volitiva, ma poco efficace: male l'attacco guidato da Edinson Cavani. "Durante l'intervallo ho detto ai miei giocatori che avremmo dovuto fare la partita nel modo in cui l'avevamo preparata negli allenamenti - ha detto il ct dei lusitani Fernando Santos nel dopopartita -, focalizzandoci sul nostro gioco. Si è vista un po' di stanchezza in campo, ma avendo 26 giocatori c'è la possibilità di fare numerose rotazioni. Siamo contenti di aver vinto, questo era l'importante. Ho effettuato un po' di sostituzioni nel momento in cui mi sono accorto che stavamo abbassando troppo il nostro baricentro: Carvalho era sfinito al pari di Joao Felix e Ronaldo, che ha aiutato tanto i compagni nel corso della partita. I cambi non sono stati dettati da brutte prestazioni dei calciatori sostituiti, ma ho semplicemente notato in loro una certa stanchezza: in questi casi, c'è anche da guardare al futuro".

"Dobbiamo ragionare di partita in partita, vogliamo vincere anche la prossima - ha spiegato il match winner Bruno Fernandes ai microfoni della Rai -. Fare gol è sempre importante e dà fiducia, ma segnare con la Nazionale ha un sapore diverso: non c'è differenza tra le amichevoli e le partite ufficiali, ma sono comunque felice per aver segnato al Mondiale".

"La gente deve crederci perché non è finita finché non è finita. Nella prossima partita daremo tutto per conquistare i tre punti e qualificarci: adesso dobbiamo digerire questa sconfitta, poi da domani cominceremo a prepararci per il Ghana", questo, infine, pensiero del ct dell'Uruguay Diego Alonso.

Primo piano
TMW Radio Sport