Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nell'Alex Sandro-day, la Juventus supera il Monza: 2-0 allo Stadium e terzo posto

Nell'Alex Sandro-day, la Juventus supera il Monza: 2-0 allo Stadium e terzo postoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 00:45I fatti del giorno
di Andrea Piras

Finisce con una vittoria la stagione della Juventus. Nella serata in cui viene celebrato Alex Sandro, al passo d'addio con la maglia bianconera, la formazione di Paolo Montero ha battuto 2-0 il Monza e si porta al terzo posto in classifica. Una partita ben giocata dai padroni di casa capaci di andare in gol nella prima frazione di gara prima con una bell'azione personale di Chiesa su passaggio di Milik e poi con un colpo di testa proprio del numero 12 brasiliano che ha superato la marcatura di Mota Carvalho.

Al fischio finale Alex Sandro ha raccontato le sue emozioni: "Sono stati gironi emozionanti per me, non avevo mai pianto così tanto nella mia vita. In una settimana. Non solo oggi. Tutto questo viaggio è stato bellissimo, ringrazio i tifosi, la città, l'Italia. I compagni che dal primo anno finora. Sono orgoglioso di me e quello che ho fatto, sono contentissimo della storia bellissima che ho fatto con queste persone".

Al termine del match ha parlato anche Paolo Montero: "Quando sono entrato alla Continassa ero emozionato, io parlo poco ma è stato semplice. Sinceramente io non venivo a sconvolgere niente ma a collaborare. Orgoglioso di stare di fronte a loro. Ogni volta che giocano vengo e mi siedo in tribuna per guardarli, è un onore stare davanti a loro e soprattutto ho detto che venivo solo a collaborare. Dove andrò ora? Sinceramente non lo so (ride, ndr)".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile