Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Claudio Ranieri, il tecnico che ha riscritto la storia della Premier League: miracolo al Leicester

Claudio Ranieri, il tecnico che ha riscritto la storia della Premier League: miracolo al LeicesterTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 20 ottobre 2022, 05:00Nato Oggi...
di Lorenzo Di Benedetto

E' stato definito, per anni, l'eterno secondo. Ma nel 2015-2016, grazie alla storica impresa col Leicester, ha messo tutti a tacere. Da calciatore Claudio Ranieri ha vissuto una carriera normale: nato e cresciuto nella Roma, ha giocato a lungo nel Catanzaro, poi Catania e Palermo. Nell'86 decise di intraprendere la carriera da allenatore: Vigor Lamezia, Campania Puteolana, poi Cagliari, Napoli e Fiorentina. L'esperienza gigliata lo fece emergere e lo rese visibile agli occhi del calcio internazionale, tanto che fu chiamato a guidare, in ordine temporale, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea e ancora Valencia. Nel 2007, dopo un anno di stop, fece ritorno in Italia col Parma. Dal 2007 al 2009 guidò la Juventus, poi Roma e Inter. Nel 2012 il nuovo espatrio, questa volta per accettare il progetto di rilancio del Monaco. Nel principato ottenne buoni risultati, mentre la successiva esperienza sulla panchina della Grecia fu probabilmente una delle peggiori della sua carriera, per sua stessa ammissione. Dal 2015, con sorpresa per tifosi e addetti ai lavori, passò al Leicester. Il resto è storia nota, con le Foxes che hanno battuto mostri come City, Arsenal, Chelsea, United, Liverpool e Tottenham grazie alla stagione di grazia dei vari Vardy, Mahrez, Kante e Schmeichel. Poi, a sorpresa, l'esonero a metà della stagione 2017/2018 dopo la presunta rivolta dei senatori del club. Dopo qualche mese di stop, è tornato in panchina ripartendo dal Nantes per provare a ripetere quanto fatto Oltremanica, salvo poi lasciare l'incarico a maggio 2018. Nelle ultime stagioni la sua carriera è stata legata in modo curioso a quella di Eusebio Di Francesco: prima lo ha sostituito sulla panchina della Roma. Poi l'avvicendamento si è verificato su quella della Sampdoria, squadra allenata fino al termine della stagione 2020/21. Pochi giorni fa il ritorno in Premier League, sulla panchina del Watford. In carriera ha vinto una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa di Spagna, una Supercoppa UEFA e, come detto, la Premier League.
Oggi Claudio Ranieri compie 71 anni.

Sono nati oggi anche Romeo Benetti, Ian Rush, Stefano Pioli, Dmitrij Alenicev, Fabio Bazzani, Nicola Legrottaglie e Mattia De Sciglio.

Primo piano
TMW Radio Sport