Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Giappone-Spagna: Moriyasu sceglie Asano, Roja col dubbio Morata

Le probabili formazioni di Giappone-Spagna: Moriyasu sceglie Asano, Roja col dubbio MorataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 1 dicembre 2022, 06:24Probabili formazioni
di Paolo Lora Lamia

Ultima giornata tutta da vivere quella del Gruppo E, con Giappone-Spagna tra le due partite in programma. Le due squadre occupano rispettivamente il secondo e il primo posto del raggruppamento, ma ancora non sono certe del passaggio agli ottavi di finale dei Mondiali 2022 in Qatar. Entrambe dovranno giocare per vincere, con un occhio rivolto anche al match tra Costa Rica e Germania. Appuntamento alle 20.00 ore italiane al Khalifa International Stadium di Doha, dirige la sfida il Sig. Victor Gomes.

COME ARRIVA IL GIAPPONE - Per realizzare un altro exploit dopo quello contro la Germania, il ct Hajime Moriyasu dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1. Chance dal primo minuto per Asano, il match winner contro i tedeschi. Alle sue spalle Doan, Kamada e Ito, sorretti da una linea mediana composta da Morita e Endo. L’esperto Nagatomo presidierà la corsia di sinistra, mentre Yamane agirà sul lato opposto. Completano il pacchetto arretrato i due centrali posti davanti al portiere Gonda, ovvero Itakura e Yoshida.

COME ARRIVA LA SPAGNA - Luis Enrique non modifica il suo ormai consolidato 4-3-3 nella forma, ma qualche elemento potrebbe cambiare rispetto alla sfida pareggiata per 1-1 contro la Germania. In primis il centravanti, con Morata che scalpita per giocare dal primo minuto. Ballottaggio tra lui e Asensio, in un tridente completato da Ferran Torres e Dani Olmo. Intoccabile il centrocampo a forti tinte blaugrana con Gavi, Busquets e Pedri. Laporte e Rodri saranno i due centrali davanti ad Unai Simon, in una difesa che avrà come esterni Carvajal e Jordi Alba.

Primo piano
TMW Radio Sport